My Hero’s One Justice

by • 30/11/2018 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su My Hero’s One Justice77

My Hero One’s Justice  è il titolo che prende ispirazione dall’ottimo shonen My Hero Academia  e Namco come sempre ha colto la palla al balzo per regalarci l’ennesimo ottimo picchiaduro.

L’opera di Kohei Horikoshi vede i Quirk, ossia una sorta di supepotere che può risiedere all’interno di ognuno. Qualcuno li utilizza per il bene mentre altri per il male mentre il protagonista in questione ne è assolutamente privo.

Non è provvisto di poteri speciali ma in ogni caso vuole riuscire a ottenerli. In che modo starà solo a voi scoprirlo.

Il gioco è un picchiaduro classico che ha luogo in arene abbastanza ristrette dove però avremo grande libertà di movimento. I combattimenti sono molto rapidi e intuitivi da padroneggiare, con sfide uno contro uno molto dinamiche in cui potremo fare affidamento sull’aiuto di due assistenti differenti. Ci aiuteranno naturalmente durante gli attacchi speciali.

Le varie combinazioni tra attacchi e abilità verranno attivate con le frecce direzionali in molte variazioni possibili. Tutto può essere normale o manuale e quindi potremo sempre settare a piacimento la difficoltà dei controlli. Tutto è comunque sempre intuitivo e altamente spettacolare. L’intelligenza artificiale dei nemici vi garantirà buoni margini di manovra, dato che non sarà ai troppo aggressiva.

I Quirk sono rappresentati in maniera molto convincente dato che i vari personaggi sono ben variegati e particolareggiati, per un cast molto ben assortito. Una buona rappresentazione videoludica dello shonen senza alcun dubbio.
Il caos a schermo è totale e la rapidità d’azione è veramente mozzafiato.

L’offerta include una modalità storia che mescola quanto visto nell’anime con filmati in computer grafica a combattimenti di stampo classico. In questo caso si parte dalla terza stagione per poi andare a ritroso. Presente poi una modalità Versus, un Arcade a sei incontri e l’immancabile online.
C’è anche una modalità Missioni in cui dovremo affrontare combattimenti su mappe a difficoltà crescente. I punti vita rimangono gli stessi incontro dopo incontro ma potremo incrementarli grazie a oggetti che potremo guadagnare nei duelli.

In questo modo potremo salire di livello e guadagnare punti per personalizzare il nostro personaggio dal punto di vista estetico.

Il roster al momento prevede circa 20 personaggi anche se attraverso vari DLC probabilmente verranno integrati dei nuovi, magari Snipe o Midnight.
Ottimo il comparto tecnico che vede una buona realizzazione dei modelli fedeli in tutto e per tutto all’anime e 60 fotogrammi al secondo granitici.
Buono il doppiaggio in lingua giapponese e le musiche che strizzano l’occhio al cartone animato.

Un picchiaduro semplice e immediato che gli amanti dell’anime non faticheranno ad apprezzare.

Voto: 7

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI