Mutant Year Zero Road to Eden

by • 23/01/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Mutant Year Zero Road to Eden228


Mutant Year Zero è un titolo sviluppato da Bearded Ladies e come sempre pubblicato dai geni di Funcom ed è basato su un vecchio gioco di ruolo anni Ottanta, basato sui turni.

Qui ritroviamo tutto immutato dalla struttura a turni, alla visuale a volo d’uccello fin al movimento basato sulla griglia di movimento. I personaggi possono crescere nelle stats naturalmente così come l’arsenale può essere modificato in qualsiasi momento per via dei potenziamenti. Ottima anche la componente dell’esplorazione che ha una parte preponderante nel titolo.

Il setting è quello post apocalittico in cui la Terra sta vivendo un forte mutamento climatico culminato con una grande epidemia che ha decimato la popolazione mondiale.La mappa è quindi divisa in zone in cui gli umani si avventureranno per trovare una nuova salvezza alle loro sofferenze. Umani poi per modo di dire visto che le radiazioni hanno creato dei mutanti antropomorfi che rappresentano dei veri e propri scherzi della natura sotto ogni punto di vista. Ognuno di essi poi è dotato di immensi poteri.

La speranza di salvezza risiede in un avamposto chiamato ARCA, ossia un conglomerato di metallo i cui abitanti si addentrano nelle lande dei ghoul per trovare materiale riciclabile. Al di là di ARCA c’è anche laa cosiddetta Nova Secta, ossia una Chiesa che ha migliaia di adepti grazie al controllo della mente e venera in maniera ossessiva gli antichi senza sosta.

Noi vestiremo gli strani panni di Dux e Bormin ossia due recuperatori di rottami che dovranno spingersi lontano fino in Svezia per la loro avventura.
Bormin è una sorta di facocero antropomorfo che carica i nemici e annulla in questo modo le loro difese mentre Dux è un’anatra sempre molto nervosa che può guadagnare altezze ragguardevoli con il volo e quindi sfruttare le proprie abilità da cecchino.

Si imbarcheranno in questa missione suicida di recupero e salvataggio, incontrando sulla loro strada tantissimi mutanti di vario genere, ognuno in cammino verso la terra promessa denominata Eden.

Il sistema di gioco è ben strutturato e il sistema di danno è molto ben strutturato. Anche i passaggi delle armi sono facili e agevoli. Dovremo comunque tenere in considerazione per esempio le coperture o il posizionamento dei nemici, così come l’esplosività di alcune armi. Potremo sempre potenziare le armi attraverso i rottami che potremo scambiare nelle varie città in cui ci imbatteremo.

Il gioco comunque non è facilissimo e necessita di pratica, soprattutto nei combattimenti per poter essere padroneggiato al meglio.

Ottimo il comparto tecnico con una grafica, soprattutto nelle eccellenti cutscenes e una colonna sonora molto anni Ottanta in cui prevalgono i sintetizzatori. Il tutto per una trentina di ora, aree nascoste e segreti da scoprire esclusi.

Un ottimo titolo che vi terra impegnati per parecchio e potrà regalare delle sorprese in futuro.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI