Musica, volumi, curiosità

by • 06/08/2004 • NewsComments (0)371

Leggo ora che in Inghilterra, a Birmingham, per la precisione, una donna è stata condannata dall'Alta Corte locale a non possedere apparecchi radio-televisivi per i prossimi due anni. Il motivo? Le ripetute lamentele e denunce sporte dai vicini alle autorità cittadine, infastiditi dalla musica ad altissimo volume (un volume tale da far vibrare i mobili) che si sprigionava dall'appartamento della condannata.

Il disagio creato dalla donna ai vicini era veramente notevole. Una squadra specializzata nella rilevazione dell'inquinamento acustico ha rilevato nell'appartamento di un vicino picchi di 66dB, all'incirca il rumore "consentito" agli aeroplani. Una situazione talmente grave, da costringere i vicini a recarsi fuori casa per poter parlare, anche con la polizia; ad uno di essi sono stati addirittura somministrati farmaci antidepressivi.

La notizia non avrebbe alcuna connessione con il mondo Hip Hop se non fosse che il cantante preferito della condannata è proprio un rapper, Eminem, i cui pezzi ("Stan" su tutti) sono ora tra i più odiati del quartiere.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI