Ministry of Broadcast

by • 26/03/2020 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Ministry of Broadcast58

Ministry of Broadcast è un platform molto interessante che per stile ed estetica ricorda molto da vicino il vecchio classico Prince of Persia anche se la trama ha dei richiami molto forti al classico di Orwell 1984 e alle sue atmosfere distopiche.

Ci ritroveremo in un mondo in cui un governo autoritario considera i suoi cittadini come sudditi che possono essere tranquillamente sacrificati in nome della propaganda.

Noi vestiremo i panni di un cittadino che per poter rivedere finalmente la sua famiglia deve partecipare a un reality show spietato con arene sempre più difficili in cui ogni volta si rischia la vita.

Ci verranno posti quindi dei quesiti di moralità molto importanti in cui dovremo fare delle scelte. Il gameplay in questo senso assomiglia molto anche a Flashback e a richiami a Black Mirror in cui scenari distopici possono diventare realtà.

Inizieremo il gioco nella nostra camerata assieme a tanti altri aspiranti al reality, sempre sorvegliati dalle forze militari.

Inizieremo quindi a giocare dondolandoci tra piattaforme e tentando di cadere nel punto giusto con salti millimetrici. Lo scopo è sempre quello di raggiungere l’uscita di un’arena nel più breve tempo possibile.

La peculiarità di questo titolo sta nel fatto che la spietatezza regna sovrana e quindi per poter raggiungere l’uscita dovremo essere disposti a compiere atti terribili come riempire fosse di cadaveri degli altri concorrenti in modo da superare l’ostacolo oppure spingere un cane affamato verso il pubblico in modo da distrarlo.

Lo stile è quello di una pixel art molto minimal e tutti giocati sui colori pastello e i toni grigi della realtà dei palazzi che fa da background allo scenario di gioco.

In questo senso la grafica è molto godibile e perfettamente funzionale alla trama. Anche i puzzle e il level design è di assoluto livello, con soluzioni molto ben studiate.

Gli echi dei titoli similari sono abbastanza evidenti anche se Ministry of Broadcast ha personalità da vendere e quindi spicca rispetto alla concorrenza per il sotteso morale ed etico.

Buono anche il sistema di controllo e la presenza di frequenti checkpoint che non rendono quindi l’esperienza di gioco troppo frustrante. La longevità si attesta invece attorno alle 5 ore totali.

Un buon platform dal setting e dalle dinamiche particolari che sicuramente va provato.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI