Medieval Moves

by • 18/01/2012 • Rubriche, The Game VaultComments (1)673

Medieval Moves: Intrighi Scheletrici sviluppato da Zindagi Games è il secondo titolo realizzato dopo Sports Champions dal talentuoso team americano, che sembra saperci fare con la periferica di movimento di Sony. Dovremo affrontare lo stregone Morgrimm e il suo esercito di scheletri al fine di riportare pace nel regno. La storia di questo titolo vuole che il malvagio stregone Morgrimm abbia invaso il castello del principe Edmondo trasformando tutti i sudditi del principe in scheletri al suo servizio, compreso Edmondo il quale però è riuscito a mantenere la sua volontà grazie al potere della pietra che per incantesimo di Morgrimm si è spezzata in varie parti. L’unico modo per sconfiggere il malvagio è recuperare i pezzi e affrontare lo stregone nella battaglia finale.  Dopo aver visto e ascoltato il prologo della storia potremo iniziare a giocare con il titolo scegliendo se utilizzare uno o due Move. Nel caso si possedesse solo un Move, allora questo fungerà sia come arma di attacco sia come scudo difensivo; se si dispone di due Move, quello impugnato dal braccio sinistro fruirà da scudo, mentre quello con la destra da arma di attacco ossia spada o spurie. Il gameplay è molto semplice e nel contempo intrigante. Il gioco scorre su binari predefiniti, ovvero Edmondo si muoverà in completa libertà e il vostro compito sarà esclusivamente di parare i colpi e di sferrarli sia con la spada che scagliando frecce. Ovviamente lo scopo è di rimanere “vivo”, ma nel caso siate a corto di energia, è consigliabile reintegrare questa bevendo una sana quantità di latte, semplicemente alzando il Move e mettendolo come se si stesse bevendo una bottiglia di acqua a canna. All’inizio dell’avventura l’armamento di Edmondo è composto esclusivamente di una spada, la quale poco dopo sarà affiancata dallo scudo necessario per parare i colpi e gli oggetti lanciati dai nemici. Durante l’avventura sarà possibile raccogliere dei bonus, ovvero soldi, diamanti, bottiglie di latte semplicemente colpendole con la spada, con una freccia o con uno shuriken, così come partecipare a mini giochi in cui si devono colpire dei bersagli nel tempo messo a disposizione. Durante l’avventura sarà possibile anche scegliere, in alcune situazioni, che direzione prendere il che contribuisce ad aumentare la longevità del titolo, perchè rigiocando lo stesso, si potrà preferire una nuova strada e quindi trovare nuove location. Non mancano gli scontri con i boss, che si rivelano ossi abbastanza duri anche se non impossibili. Medieval Moves: Intrighi Scheletrici ha difatti un livello di difficoltà che è alla portata di tutti, essendo questo un titolo rivolto ad un pubblico casual. Graficamente Medieval Moves: Intrighi Scheletrici ha un’ottima risposta dei Move a cui si affianca un ottimo comparto grafico. La storia iniziale è narrata con dei disegni e le routine che muovono la grafica del gioco ricreano il mondo medioevale in maniera fiabesca. Ottima la risposta del Move a parte in qualche frangente dove lo stesso si “incanta” per due secondi con passaggio da arco a shuriken. Il comparto sonoro gode del completo doppiaggio in italiano. Medieval Moves: Intrighi Scheletrici è forse il miglior titolo per Move sino ad ora rilasciato. Divertente sia per adulti che per bambini, è un acquisto consigliato se possedete la periferica

GRAFICA: 8
SONORO: 8
GIOCABILITA’: 8,5
LONGEVITA’: 8
VOTO FINALE: 8

HOT SPOTS:
–   Il migliore titolo per Move rilasciato finora

COLD SPOTS:
–    Abbastanza facile

Produttore: Sony
Sviluppatore: Zindagi Games
Genere: Move

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=N2KGt3F1PmI[/youtube]

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI