Masurao Pronto a Combattere

by • 26/09/2011 • Knowledge is Power, RubricheComments (0)578

Masurao ha come setting Osaka, dove annualmente i più forti e valorosi della città si scontrano a mani nude nel Matsuri di Masurao appunto, per riportare all’antico splendore i fasti del coraggio dei samurai. Bisogna lottare con tutte le proprie forze per raggiungere i propri sogni.
Questo manga è a tratti autobiografico poichè l’autore Shinichi Sakamoto è anch’egli di Osaka e in questo modo riporta alla memoria le sue esperienze passate in una città tra le più dure del Sol Levante, dove l’onore e la forza contano più di ogni altra cosa nella vita di un uomo. Le atmosfere ricordano molto da vicino quanto già visto in Jojo.
Il protagonista della vicenda è Yamato Takeshi e la sua volontà di prevalere su tutti gli altri lottatori che si sfidano nel sagrato del tempio indossando solo il fundoshi, ossia il tradizionale tanga giapponese cerimoniale. Ma non è tutto.  Yamato ha anche problemi con le ragazze, con cui non riesce mai ad avere un approccio serio, per via della brutta nomea che si porta appresso. Così il passaggio da Tokyo a Osaka gli darà qualche chance in più. Ma non per molto. Solo Seri, la studentessa che è anche sacerdotessa del tempio, sembra volergli rimanere vicino. Così Yamato, per riscattare il proprio onore e redimersi decide di iscriversi al Matsuri di Masurao.
Masurao come è evidente è in primo luogo un manga di combattimento che però ha anche delle forti innervature ironiche per via della psicologia complessa del personaggio. I combattimenti, per non appesantire troppo il manga, sono intervallati da dialoghi comici e gag parecchio divertenti, grazie anche alla forte personalità dei personaggi comprimari, Naruse su tutti. La vicenda si dipana in sette volumi.
I disegni sono molto plastici e ricchi di dettagli, ricreando alla perfezione l’atmosfera della lotta. L’allineamento delle vignette è molto preciso, consentendo così al lettore di non perdersi mai. Il tratto è pulito e preciso e sulla retinatura prevale il chiaroscuro. Gli sfondi sono stati dipinti da Gyoshu.
La localizzazione in Italiano per J-Pop è stata eccellente, con un lettering senza alcuna sbavatura. Un ottimo acquisto certamente.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI