Mario e Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012

by • 03/12/2011 • Rubriche, The Game VaultComments (0)2652

La prima esperienza a livello di Olimpiadi di Mario e Sonic, uscito in concomitanza con i giochi di Pechino del 2008, è un titolo che ha segnato una tappa fondamentale nella storia dei videogiochi. Fino alle fine degli anni ’90, un incontro/scontro tra i due personaggi simbolo di Nintendo e Sega era da considerarsi pura utopia. Successivamente Sega ha deciso di ritirarsi dal mercato hardware, permettendo così non solo ai giochi della casa di Tokyo di girare su console Nintendo, ma anche di produrre diversi cross over. Così dopo lo strabiliante successo del primo titolo, con quasi otto milioni di copie solo sul Wii, e l’episodio basato sulle olimpiadi invernali di Vancouver 2010, ecco che in concomitanza dei giochi londinesi del 2012 i nostri due eroi sono pronti a tornare sul podio. Come ogni sportivo multi evento che si rispetti, anche il titolo Sega, almeno sotto il profilo della quantità non delude. Abbiamo infatti venti personaggi da selezionare, dodici differenti discipline, alcune divise in più specialità, dieci eventi sogno, che altro non sono che sfide extrasportive ed anche una modalità aggiuntiva, chiamata Sfide Londinesi, che ricorda molto da vicino quanto visto in Mario Party. Gli atleti presenti sono equamente divisi tra esponenti degli universi Nintendo e Sega, e possono essere classificati in quattro differenti categorie: completo, abilità, potenza, velocità. Mario ad esempio è l’emblema degli atleti completi che non eccellono in nulla ma sono molto equilibrati. Tra i veloci la punta di diamante è ovviamente Sonic, mentre Wario,Bowser, Knuckles e Donkey Kong, sono i principali competitori sotto l’aspetto della bruta. Chiudono il roster gli smart, con il malefico Dr Eggman e Waluigi. Iventi avranno dunque modo di cimentarsi in tanti sport differenti; in alcuni casi si tratta di simulazioni, in altri ci si è ispirati molto più liberamente alla disciplina in questione. Alcune di esse sono riprese con parecchie novità dall’episodio di Pechino 2008 come nel caso dell’atletica mentre altre fanno per la prima volta la loro comparsa: come il calcio, il ciclismo, o l’equitazione. Il calcio a 5 o il badminton, sono dotati di maggior profondità, e possono dunque intrattenere il giocatore anche per diverse partite di seguito, mentre altri, come quelli legati all’atletica o alla ginnastica, sono più immediati e paragonabili a minigiochi. Equitazione e ciclismo si fanno apprezzare soprattutto per la varietà di movimenti richiesti al giocatore a seconda della fase. Il badminton è divertentissimo a causa dei numerosi colpi speciali presenti. Il calcio a 5 di Mario & Sonic inoltre è velocissimo divertente e decisamente appassionante. In generale comunque le dodici discipline che equivalgono a circa 20 sfide differenti, assicurano al titolo una buona varietà, e raggiungono il massimo grado di divertimento soprattutto in multiplayer. In questo caso anche alcuni sport più semplici si trasformano guadagnandoci nettamente in positivo, sfidando o cooperando  fino ad un massimo di altri tre giocatori. Per garantire il massimo livello di immediatezza, è possibile giocare unicamente anche col solo Wiimote. Gli Eventi Sogno sono diverse prove, spesso ambientate in livelli ripresi da alcuni episodi di Super Mario, che non hanno nulla a che fare, o quasi, con i diversi sport. Possono essere considerati principalmente un diversivo rispetto alle discipline classiche, così come Eventi Londinesi. In questa modalità ambientata nelle strade del centro di Londra, dovremo cercare di primeggiare nei vari minigiochi, quiz, o sfide sportive che ci verranno proposte, in maniera non troppo dissimile da un qualsiasi episodio di Mario Party. Graficamente il titolo fa il suo e comunque il comparto grafico in questo tipo di titoli passa certamente in secondo piano rispetto al grado di divertimento offerto dalle varie sfide. I modelli poligonali sono ben rifiniti e gli ambienti sono coloratissimi e ricreano una atmosfera piacevolmente di festa. I brani di sottofondo accompagnano le nostre performance senza disturbare, mentre lo speaker del gioco prova, efficacemente, ad enfatizzare quanto accade nello schermo. Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012 è sicuramente un titolo che potrà tener compagnia da qui alle prossime olimpiadi, in cui il multiplayer farà da catalizzatore di divertimento per le vostre serate delle vacanze natalizie in famiglia. Un sistema di controllo decisamente immediato, e tanti sport su cui cimentarsi in compagnia trasformano il titolo in un must have per tutti coloro che amano questo tipo di titoli, soprattutto se giocati in compagnia.

GRAFICA: 7,5
SONORO: 7,5
GIOCABILITA’: 7,5
LONGEVITA’: 7,5
VOTO FINALE: 7,5

HOT SPOTS:
–   Adatto a tutti, soprattutto per dvertenti sessioni natalizie in famiglie
– Ottimo assortimento di eventi
COLD SPOTS:
–    Non tutte le discipline sviluppate nella stessa ottima maniera

Produttore: Sega
Sviluppatore: Sega
Genere: Sportivo

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI