Magicka 2

by • 20/06/2015 • The Game VaultComments (0)335

magicka2

 

I maghi in accappatoio di Paradox sono finalmente tornati e quindi potremo fare ritorno a Midgard e reincontrare nuovamente Vlad, ossia il non vampiro. Il primo capitolo ha venduto qualcosa come un milione di copie e questo secondo capitolo non sarà da meno. Il titolo è un gioco di ruolo di ambientazione fantasy che prende ispirazione per personaggi e ambientazione dalla mitologia norrena.

Il team di sviluppo è cambiato e ora il gioco è andato alle redini dei Pieces Interactive ma il feeling è quello di sempre. Potremo creare tutte le varie magie con gli otto elementi naturali presenti in natura ossia: acqua, fuoco, terra, fulmine, ghiaccio, morte, vita e protezione. La formula vincente è quindi quella di sempre anche se tutto è stato nettamente  migliorato, dal gameplay al comparto grafico. Anche l’ironia è rimasta intatta e quella di sempre.

Il gioco inoltre è pieno di citazioni da altri giochi classici del passato e quindi sarà un piacere per tutti i videogiocatori scoprire tutti questi riferimenti più o meno nascosti. Vi sveliamo poco della trama per non rovinarvi la sorpresa ma possiamo dirvi che Vlad è stato assente da più di quaranta anni e quindi ora una volta tornato cerca da uno a quattro maghi per aiutarlo ancora una volta.

magicka 21

La modalità cooperativa è infatti la modalità più divertente e appassionante e ora avremo la possibilità di interagire ancora di più con l’ambiente circostante. Potrete anche combinare il vostro raggio magico con quello dei vostri amici per potenziare l’attacco ma dovrete sempre fare attenzione al fuoco amico.

Il gioco dal punto di vista grafico presenta ancora un 3d con visuale isometrica e uno stile fumettoso che è un’autentica gioia per gli occhi, ancora più pulito che nel capitolo passato. Ottimi anche gli effetti grafici così come una precisione del codice sempre e comunque senza mai rallentamenti anche nelle fasi più complicate. Le ambientazioni inoltre sono ricche di dettagli come fonti d’acqua o castelli e il comparto sonoro impressiona e diverte per la lingua che è stata creata appositamente per il gioco. Ottima anche la colonna sonora che presenta un mix tra tracce moderne e pezzi di musica celtica.

I controlli anche con il joypad sono parecchio intuitivi e le combinazioni tra i vari elementi vi faranno parecchio divertire. Questa volta potremo anche lanciare le magie in movimento o ancora chiamare solamente con un tasto i potentissimi Magick. Il gioco ha inoltre una longevità parecchio elevata grazie soprattutto alla modalità avventura e alle altre due modalità presenti nel titolo.

Un sequel davvero riuscito e parecchio divertente che prosegue una serie davvero fortunata.

Voto: 9

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI