Lil'Kim si sente vittima di una caccia alle streghe

by • 17/08/2004 • NewsComments (0)449

Ancora problemi giudiziari per Lil'Kim, stavolta le accuse sono di oltraggio alla corte, spergiuro e complicità per aver testimoniato il falso durante un processo ai danni del suo manager che durante una sparatoria avrebbe ferito una persona.

Secondo l'accusa Lil'Kim avrebbe mentito riguardo la presenza di Damion Butler sul luogo dell'incidente avvenuto ormai più di tre anni fa. La donna si è detta tranquilla sull'esito del processo, essendo certa che sia lei sia Butler verranno riconosciuti innocenti; è comunque molto infastidita da quella che lei definisce una "caccia alle streghe" ai danni dell'industria hip hop che sembra essersi scatenata negli ultimi tempi negli USA.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI