Le novità di Namco Bandai

by • 12/04/2015 • Rubriche, The Game VaultComments (0)473

namco

 

Namco Bandai ci propone due ottimi titoli della sua scuderia che non deluderanno certo gli appassionati, sia old che next gen.
The Awakened Fate Ultimatum

fate

La PlayStation 3 ultimamente è un vero e proprio rifugio per tutti gli amanti del genere JRPGs The Awakened Fate Ultimatum ne è un esponente fondamentale. Si tratta di un dungeon crawler con un gran lunga maggiore enfasi sulla trama di ogni titolo in circolazione. E’ un gioco avvincente e divertente che offre un buon mix di azione con una certa strategia e un’ottima trama integrata.

La nostra avventura inizia con l’enigmatico Shin svegliato da Eri, che egli descrive come un tipo solitario e un reietto  come lui.

La trama si muove bene e i personaggi tutti passano attraverso cambiamenti che danno loro profondità reale. Se in teoria, i caratteri dei personaggi sia diavoli che angeli sono o bianco o nero, in questo caso non lo sono – ognuno ha una tonalità di grigio come ogni altro personaggio che si incontra.

Il combattimento è piuttosto orientato all’azione per un dungeon-crawler. È possibile evitare alcuni nemici, e combattere include l’uso di X per attaccare e l’alternanza tra le forme di angelo e diavolo a seconda dell’allineamento dei tuoi nemici. Jupiel controlla la parte angelo, mentre Ariael controlla la parte diavolo e parlare tra loro fa ottenere bonus.

I dungeon hanno generalmente strutturati per guadagnare più XP, oggetti, e le armi ma sono anche molto rischiosi. In generale, la prima volta che si passa attraverso, ti consigliamo di andare il percorso più breve possibile e poi passare attraverso il lungo cammino.

In generale, ti consigliamo di fare circa tre o quattro playthroughs di un dungeon.
Visivamente, The Awakened Fate Ultimatum è un bel gioco da guardare a schermo. Si alterna una grafica realistica con una super deformed nei dungeons

La musica è epica altrettanto e il lavoro di doppiaggio eccezionale. Ognuno gioca le loro parti con convinzione e nessuno considera nulla come una farsa. Come bonus, è possibile sbloccare le canzoni e tutti i filmati, quando si gioca, in modo da goderne quando si vuole

The Awakened Fate Ultimatum è un assoluto must-buy per chi si diverte con il dungeon crawling. Ogni personaggio principale ha inoltre parecchia profondità.

Voto: 9
Dark Souls II Scholar of the First Sin

dark-souls-ii-scholar-of-the-first-sin

Dark Souls 2 è sempre stato come un ottimo candidato per una revision su Xbox One e PS4 e finalmente il tempo è arrivato.

Attraverso una combinazione di contenuti aggiuntivi, aggiornamenti grafici e teak sul gameplay, Dark Souls 2 Scholar of the First Sin si presenta come la versione definitiva di uno dei migliori giochi dell’anno scorso.

E di che gioco si tratta? Non è un gioco horror, ma la sua avventura può essere assolutamente terrificante dato che ogni volta che ci si avventura in una nuova area e si incontra un nuovo nemico ci potrà infliggere enormi quantità di danni.

La sopravvivenza richiede quindi grande abilità e concentrazione. Prendete il gioco alla leggera e perderete sempre. E ‘abbastanza stressante inutile rimarcarlo.

Con una narrazione ambigua e un cast di personaggi misteriosi, il gioco non rivela molto ma fornisce agli utenti solo informazioni sufficienti per proseguire e scoprire così tutti i dettagli di gioco.
In questa nuova versione troviamo nuove e potenti armi, oggetti rari, e forse elemento più importante di tutti, una maggiore esplorazione del regno di Drangleic.

Le texture sono spettacolari e le ambientazioni dettagliatissime con animazioni notevolmente più fluide e posizioni molto più brillanti e nitidw, fornendo agli utenti una migliore visione del mondo di gioco e dei mostri che lo abitano.

Questa maggiore livello di chiarezza in realtà offre alcuni vantaggi di gioco, soprattutto quando ci si avventura in luoghi bui e squallidi come il Wharf e The Gutter.

Ora è possibile vedere a più di un paio di metri di fronte a voi, cosa che è utile per la navigazione, per il combattimento e identificare da dove quelle frecce fastidiose arrivino di continuo.

Il terrore sarà sempre altissimo anche dopo 100 ore di gioco accumulate.

I nemici vi inseguiranno molto più che in passato e in alcuni casi vi inseguiranno fino all’inizio di una nuova area.

Tutti e tre gli episodi della trilogia di DLC sono inclusi e quindi conferisce a Scholar lo status di  versione definitiva del titolo.

Ci sono alcuni fantastici nuovi nemici e alcune battaglie boss epiche nelle espansioni, anche se alcuni dei boss opzionali sono semplici Reskins di nemici precedenti.
Dark Souls 2: Scholar of the First Sin inoltre aggiunge un po’ di tradizione in più, fornendo agli utenti la possibilità di godere di un finale molto più soddisfacente.
Sia che siate dei novizi che degli appassionati questa edizione è sicuramente da provare.

Voto: 9.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI