Le follie discografiche di Tyler the Creator e Odd Future

by • 05/04/2011 • NewsComments (0)656

Avete presente gli Odd Future? Uno dei più promettenti nuovi collettivi rap in circolazione, è costituito da ragazzi giovanissimi (dai 16 ai 23 anni) e tendenti alla follia, capitanati da Tyler the Creator (autore della ormai celebre Yonkers); stanno letteralmente facendo impazzire le masse unicamente grazie al passaparola via Internet. Al passaparola, naturalmente, sono seguite anche le major che se li litigano sperando di vincolarli con un contratto, visto che al momento sono senza etichetta. I discografici sarebbero davvero disposti a tutto pur di farli firmare con loro. Ma, come dicevamo, i nostri giovani amici sono completamente pazzi, ragion per cui chi vuole parlare di affari con loro non ha vita facile.

Girano infatti numerosissime leggende metropolitane sugli incontri tra gli Odd Future e i delegati delle major. Per incontrarli, alcuni sono stati costretti a volare a Los Angeles e a fare riunioni di lavoro nello skate shop di Supreme, perché i ragazzi "non accettavano appuntamenti altrove". Altri sono riusciti a trascinarli nei loro uffici, ma solo dietro la promessa di far trovare loro ciambelle di Randy's Donuts, speciali sedie girevoli e megafoni sul luogo della riunione. Alla Bad Boy di P Diddy è andata peggio: nel loro caso, Tyler the Creator ha accettato un incontro solo a condizione di "poter incontrare di persona il mio idolo di sempre, Justin Bieber".

A tutt'oggi (comprensibilmente), il gruppo è ancora senza contratto discografico. Si vocifera che sia la XL Recordings ad essersi accaparrata uno dei colpi più ambiti, ovvero il contratto solista di Tyler the Creator, ma la situazione è ancora molto incerta. Una cosa è sicura, comunque: chiunque li convinca a firmare potrebbe ritrovarsi tra le mani uno dei più grossi affari discografici della storia recente del rap, ma anche una delle più grosse grane.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI