La biopic su Nina Simone comincia le riprese (tra le polemiche)

by • 24/10/2012 • NewsComments (1)622

Come già abbiamo ripetuto in diverse altre news, il 2012 è un’annata d’oro per le biopic: in lavorazione, infatti, ci sarebbero quelle su Aaliyah, 2Pac, NWA, Jimi Hendrix e ben due su Ol’ Dirty Bastard. Ora si aggiunge anche quella su Nina Simone, e anche in questo caso le polemiche la precedono ancora prima del ciack inaugurale.

Le critiche mosse al progetto sono principalmente due. Primo: l’attrice scelta per interpretare l’artista è (come potete vedere dalla foto qui sopra) Zoe Saldana, già vista in Avatar, Pirati dei Caraibi, Indovina chi e numerosi altri film. Il suo talento non è in dubbio, in compenso lo è il colore della sua pelle: Zoe, di origine dominicana, è di carnagione decisamente chiara, mentre Nina Simone era molto scura, cosa che le ha creato numerosissimi problemi durante la sua vita. Da ragazzina, infatti, era destinata a diventare la prima pianista classica nera, ma in un paese ancora molto razzista il suo aspetto così spiccatamente africano mandò a monte la sua carriera, costringendola a “ripiegare” su jazz e soul. I produttori si sono difesi spiegando che, anche se al momento la protagonista sembra palliduccia, verrà probabilmente scurita in post-produzione o comunque in fase di make-up. A metterci il carico da undici c’è anche il fatto che Nina non era proprio una bellezza, mentre Zoe è decisamente uno splendore: anche questo è considerato dai fan un tradimento nei confronti del personaggio.

Il secondo problema, invece, è relativo alla storia raccontata dalla pellicola, incentrata anche sugli ultimi anni di vita della cantante in Provenza e sulla presunta storia d’amore con il suo infermiere, Clifton Henderson, che però nel film viene ritratto come fosse gay. Quest’ultima pare essere una completa invenzione cinematografica, tanto che la figlia di Nina (che, manco a dirlo, è stata battezzata proprio Simone) ha vivamente protestato, affermando inoltre che il lungometraggio non è mai stato autorizzato dagli eredi. Staremo a vedere come andrà a finire.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI