Kingdom of the Dead

by • 07/02/2022 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Kingdom of the Dead501

Dirigo Games ha dato vita a questo ottimo titolo, in piena linea con le sue produzioni precedenti e quindi con uno stile tutto particolare e un gameplay moderno e innovativo.

Il gioco è uno sparatutto horror in prima persona con lo stile particolarissimo dei disegni a mano in cui vestiremo i panni dell’agente Chamberlain, ossia un professore che è diventato un generale all’interno di un programma segreto che si Gatekeeper.

La morte infatti ha lanciato la sua offensiva e toccherà proprio a noi fermare le sue armate. Dovremo infatti chiudere i varchi che la Morte sta aprendo sulla costa orientale degli Stati Uniti.

Con il nostro arsenale cominceremo la nostra avventura all’interno di una grande villa in cui dovremo fare piazza pulita di tutto ciò che ci circonda. Potremo creare tre profili diversi e con questi calibrare la nostra avventura in base alle nostre esigenze.

Cominceremo con un revolver piuttosto potente anche se poi passeremo a uno shogun e poi perfino uno spadone per gli incontri ravvicinati. Il tutto ha una grafica in bianco e nero molto caratteristica e con delle boss fight impegnative e ben realizzate come ad esempio la prima che sembra essere appena uscita dal film Tremors.

Ogtni sfida quindi sarà da affrontare in maniera pianificata e strategica. Dovremo ad esempio comportarci in una maniera con gli avversari antropomorfi trovando una buona copertura, mentre per i demoni volanti dovremo attendere il momento giusto per quando planeranno per attaccarci.

Il grado di sfida è piuttosto elevato e quindi dovremo fare parecchia attenzione alle orde di nemici che tenteranno di attaccarci. Il level design aiuta molto al grado di sfida e comunque i comandi rispondono sempre in maniera fluida e quindi saremo in grado di compiere le mosse più istintive.

Il comparto grafico è eccezionale e stiloso con una grafica quasi da Game Boy applicata a un titolo assolutamente moderno. Ottimo anche il comparto audio.

Come detto il titolo è abbastanza difficile e sfiora quasi i rogue like per livello di frustrazione anche se potremo settare i vari livelli di difficoltà nella maniera che ci è più congeniale.

Voto: 8  

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI