Kg Man: l’intervista

by • 29/03/2016 • Copertina, IntervisteComments (0)302

Kg Man e The Raggavibes
Kg è un artista molto eclettico che, dal panorama più propriamente reggae, si sta facendo conoscere al grande pubblico anche tante altre sfaccettature del suo talento “black”. Vediamo che cosa ci ha raccontato riguardo ai suoi ultimi progetti.

Haile Anbessa: cominciamo con il tuo ultimo singolo. Parlami di Forever.
Kg Man: canto la musica che mi piace e la farò per sempre per questo ho chiamato questo singolo “Forever” evolvono i miei ascolti evolve il mio stile ma fondamentalmente faccio quello che sento.

H.A.: mi parli delle tue ultime incursioni nel mondo della electro-bass music?
K.M.: la Bass Music è il normale proseguo per uno che “Vocia” riddim e che viene chiamato per incidere vocali, sono tantissimi i producers che mi chiedono accappellas o mi mandano produzione da cantare, ovvio che quando questi ultimi sono validi il risultato può essere stupefacente.

H.A.: il tuo rapporto con Big Fish e la sua Doner Music? Cosa bolle in pentola?
K.M.: Doner è veramente una realtà motivante e artisticamente piena di stimoli, sono orgoglioso di farne parte. C’è sempre qualcosa che bolle in quella pentola ed è per questo che mi piace lavorare con questa struttura.

H.A.: parlami del tuo ritorno nel reggae “vero e proprio”.
K.M.: non me ne sono mai andato, il reggae fa parte della mia identità artistica e per me è come una casa…. Posso uscire, andare in giro ma via via torno sempre li, ahahaha

H.A.: cosa mi puoi dire dei The Raggavibes? Perché questa scelta di una nuova band?
K.M.: ho bisogno di nuove idee e nuove situazioni e questi musicisti mi stanno mettendo in condizione di far bene. Cerco sempre nuovi spunti e con questi artisti straordinari credo sia possibile raggiungerli.

H.A.: come ti spieghi il successo di Milf Weed prodotta da Aquadrop, tanto da essere passata parecchie volte per il programma Diplo and Friends?
K.M.: quella è una Hit. Sono stati tanti i fattori, un connubio perfetto tra produzione e voce. Poi se Skrillex la suona e si canta il ritornello vuol dire che funziona!

H.A.: sarete presto in tour?
K.M.: sono ormai anni che sono costantemente in tour.

H.A.: progetti futuri?
K.M.: sto lavorando con Princevibe, che ha firmato il 90 per cento delle mie cose, al mio nuovo disco Reggae assieme ai Raggavibes. La cosa che sto sperimentando è di trovare anche una forma di comunicazione in Italiano che possa soddisfarmi e che magari in futuro farò uscire.
Big Up Hot Mc!

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI