14-Year-Old Justin Bieber -- Sings Parody 'One Less Lonely N*****' And About Joining Ku Klux Klan - Watch More Celebrity Videos or Subscribe

Justin Bieber, bufera per video razzista che inneggia alla violenza

by • 05/06/2014 • Copertina, NewsComments (0)1178

04_bieber_usher

Justin Bieber con l’hip hop c’entra come i cavoli a merenda, ma sfortunatamente è un grande fan del rap e da anni cerca in tutti i modi di introdursi più o meno di soppiatto all’interno della scena, meditando di abbandonare il pop adolescenziale per diventare un vero e proprio mc a tempo pieno (ricordiamo ad esempio il caso dei BET cypher di qualche anno fa, a cui gli era stata fortunatamente negata la partecipazione da dj Premier). A maggior ragione, quindi, si è scatenato un putiferio quando dal passato di Justin sono riemersi dei video piuttosto imbarazzanti per il diretto interessato.

Il sito di gossip TMZ ha infatti riesumato alcuni filmati di quando aveva appena tredici/quattordici anni e non era ancora famoso, in cui intona dei ritornelli pesantemente razzisti e inneggianti alla violenza: finora non erano mai stati circolati in rete (potete vederli nella finestra qui sopra). Abbastanza agghiacciante il ritornello, soprattutto cantato da un bambino: “Un negro solitario in meno/ un negro solitario in meno/ un negro solitario in meno/ ci sarà un negro in meno/ se ti uccido, diventerò parte del Ku Klux Klan/ e ci sarà un negro in meno”.

A quanto pare diverse persone erano già a conoscenza (e in possesso) di questi video, tanto che negli anni passati qualcuno lo aveva ricattato minacciando di diffonderli se non avesse pagato centinaia di migliaia di dollari. Tra le persone che ne erano a conoscenza ci sarebbero anche Will Smith e soprattutto il mentore di Justin, Usher: quest’ultimo in particolare, dopo aver visto il video, lo avrebbe obbligato a studiare la storia delle persecuzioni razziste negli Stati Uniti, nel tentativo di far capire alla popstar quanto poteva essere stupido e offensivo il suo atteggiamento. Stando a quanto dichiarerebbe Bieber, anni dopo lo ha finalmente capito e “accetta di prendersi la responsabilità di quello che ha fatto da ragazzino”: stridono ancora di più, però, le sue tanto sbandierate dichiarazioni d’amore alla musica hip hop.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI