Junior Sprea-Voce

by • 17/12/2011 • NewsComments (0)1903

“Voce” è il disco di esordio di Junior Sprea, talento emergente della scena indipendente italiana.

Il disco è composto da 11 tracce inedite la cui produzione artistica è stata interamente affidata a Bonnot (DJ e producer  di Assalti Frontali) che è anche il compositore della maggior parte dei brani. Proprio nello studio di Bonnot si sono svolte tutte le fasi di registrazione e mixaggio dell’album.

Dopo essersi distinto con il suo brano “Precario”, dopo “2X2”, lavoro in collaborazione con Dreama, Junior Sprea si propone ora con un lavoro totalmente suo, consapevole e completo, curato in ogni minimo dettaglio.
“Voce” è un album trascinante e solare, con una serie di temi importanti affrontati con profondità che si affacciano dalle singole canzoni : da “Nuova voce”, brano in cui si esalta l’importanza della voce (non solo in ambito musicale) come strumento fondamentale per farsi valere e ribellarsi quando necessario, a “Il mio mare, il mio vento” in cui si riflette sulla situazione dei migranti, che abbandonano la propria terra e le proprie radici alla ricerca di un futuro migliore che non sempre è dietro l’angolo, a “Cammino”, brano acustico che riflette la situazione dei giovani, sempre più in difficoltà in questo periodo di crisi economica.
il disco ha le potenzialità per piacere anche a chi il reggae non lo mastica.
Non mancano i temi più allegri e vivaci, come ad esempio nel brano antiproibizionista “L’erba della zia” o in “Io cresco”, brano in cui l’artista racconta le sue emozioni legate alla musica reggae e all’ambiente delle dancehall.
L’album vanta numerose collaborazioni: da “Siamo in Italia”, brano dalle sonorità rocksteady in cui si denuncia in modo sarcastico la corruzione radicata nel sistema politico italiano e che vede la partecipazione di Dreama (mc reggae cresciuto insieme a Junior Sprea nei club milanesi), a “Algoritmo magico”, brano dancehall a cui partecipa Skarra Mucci, fenomeno emergente di origine jamaicana trasferitosi in Svizzera che con le sue hit sta infiammando le dancehell di tutto il mondo.

Le strumentali sono tutte composte da Bonnot, a eccezione di “Vorrei viaggiare”, composta da Raina (Villa Ada Crew) e che si avvale della partecipazione di Dean Fraser al sax, mostro sacro della musica jamaicana. “Il mio Stato” è invece composta da Catchy (Greezzly Production), compagno di strada di Junior Sprea e già producer di “Precario”, mentre “Siamo in Italia” è stata composta a quattro mani da Bonnot e Fabiano Pagnozzi, producer milanese già incontrato nel disco “2X2” con le produzioni di “Unità nella danza” e del singolo “Siamo così”.

TRACKLIST JUNIOR SPREA – VOCE:
01 – NUOVA VOCE
02 – SENZA ALCUN COMPROMESSO
03 – L’ERBA DELLA ZIA
04 – IO CRESCO (Bonnot RMX)
05 – VORREI VIAGGIARE
06 – IL MIO MARE, IL MIO VENTO
07 – SIAMO IN ITALIA (feat. Dreama)
08 – FAMMI ANDARE VIA
09 – ALGORITMO MAGICO (feat. Skarra Mucci)
10 – IL MIO STATO
11 – CAMMINO

BIOGRAFIA
Junior Sprea ( alias Michele Spreafico) si avvicina alla musica reggae nel 2001, alla sola età di 13 anni, frequentando i principali concerti degli artisti italiani e giamaicani a Milano. Dal 2004 inizia a seguire le prime dancehall, avvicinandosi sempre di più al mondo dei sound system. Nel frattempo suona la tastiera in un gruppo ska original (COCOBEAN SKA ORCHESTRA) dove conosce Simo e Tia, che nel 2005 daranno vita a un sound chiamato BASS’NSTILLA.
Nel 2007 partecipa all’Mc Reggae Contest di Milano, dove fa la sua prima apparizione ufficiale su un palco, e riesce a classificarsi al secondo posto. Pochi mesi dopo esce con “Precario”, prodotta da GREEZZLY PRODUCTION, brano che in breve tempo riesce a diffondersi su molteplici canali, arrivando alle orecchie di moltissime persone. Nel frattempo BASS’NSTILLA inizia ad organizzare, affiancato dal veteran sound BUSHKILLAH, l’appuntamento fisso del giovedì reggae milanese al Leoncavallo con sempre maggiore successo: ad oggi questo appuntamento ha dato e continua a dare l’opportunità a decine di artsti e cantanti nazionali ed internazionali di mostrarsi in una sede molto prestigiosa della metropoli milanese. All’inizio del 2008 nasce la NEW GENERATION CREW, insieme con l’uscita del mixtape NEW GENERATION prodotto da GREEZZLY PRODUCTION. La crew riunisce diversi cantanti di Milano (JUNIOR SPREA, GAMBA THE LENK, DREAMA e PAPA SABBO) attorno a un producer (CATCHY) e ottiene da subito un buon successo, portando il proprio show nei club del Nord Italia, e attirando l’attenzione di alcune delle principali trasmissioni radio di musica reggae in Italia (REGGAE RADIO STATION, BABABOOMTIME, PEACE, LOVE & UNITY per citarne alcune). L’estate dello stesso anno JUNIOR SPREA vince il contest della trasmissione “Liberi Gruppi” in onda sulle frequenze di Radio Popolare e si esibisce sul palco principale del Rototom Sunsplash supportato dai BOVISA REGGAE FOUNDATION, band già attiva da diversi anni a Milano.
Nel 2009 l’artista si concentra sull’intensa attività live: da solo, con BASS’NSTILLA, o insieme a tutta la crew. BASS’NSTILLA cessa la sua attività alla fine del 2009, nello stesso periodo viene alla luce “2X2”, primo lavoro di JUNIOR SPREA sviluppato e realizzato insieme a DREAMA: un lavoro che rispecchia i diversi anni di sforzi dei due cantanti, sia in studio che sui palchi.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI