Julia Innocent Eyes

by • 09/10/2010 • ArticoliComments (0)495

Le vicende della criminologa di casa Bonelli Julia Kendall sono approdate sui nostri pc per la gioia di tutti gli amanti del genere delle avventure grafiche. Sono già stati previsti dei seguiti ma intanto vediamo assieme come si è comportato questo primo capitolo. La trama del gioco vede Julia Kendall coinvolta in un caso di omicidio molto particolare. Una ragazza è stata brutalmente assassinata la notte di Halloween nel garage di casa sua e la polizia inizialmente pensa a una ritorsione, possibilità corroborata da una recente condanna emessa dal giudice Howard, padre della ragazza. Le indagini di Julia rivelano però aprono nuovi scenari e introducono la figura di un serial killer come possibile colpevole. Un testimone oculare infatti, un bambino vicino di casa della vittima, afferma di avere visto dalle finestre della casa uno strano clown. Le premesse per un ottimo giallo caratterizzato da un’ottima introspezione psicologica ci sono tutti, data anche la matrice fumettistica da cui il gioco prende ispirazione. L'intreccio narrativo si rivela ben congegnato e rappresenta un ottimo esempio di thriller con tutti i crismi del genere. Ottime le cutscene di stampo cinematografico e caratterizzata da un alto livello grafico che aiutano a capire al meglio lo sviluppo della vicenda. Anche il sonoro è ottimo e riesce a ricreare al meglio momenti di grande suspance. Anche il doppiaggio in italiano impressiona positivamente. Il gioco è un classico punta e clicca in cui dovremo dedicare molto tempo alle esplorazioni e nello stesso tempo risolvere enigmi e interrogare testimoni o sospetti. Inizieremo la nostra avventura dall’università di Garden City e dovremo così procedere per tentativi alla ricerca dell’assassino seriale. Gli enigmi sono limitatti all’osso per favorire un’esperienza di gioco non troppo esasperante per i neofiti del genere. Dovremo affrontare nel corso dell’avventura anche divertenti minigame come la disamina di prove con il luminol. Potremo anche alternarci nelle indagini con il tenente Webb e utilizzare anche il nostro cellulare per richiedere dei supplementi di indagine. Un titolo divertente e d’atmosfera che se vi troverà già appassionati del personaggio di Berardi non vi deluderà.

GRAFICA: 6,5
SONORO: 7,5
GIOCABILITA’: 6,5
LONGEVITA’: 6
VOTO FINALE: 6,5

HOT SPOTS:
–    Tutte le atmosfere del fumetto perfettamente ricreate
COLD SPOTS:
–    Gli esperti del genere lo troveranno un po’ troppo breve e semplice
Produttore: Warner Bros
Sviluppatore: Artematica
Genere: Avventura grafica

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI