Jazzy Jeff dj set a Reggio Emilia

by • 11/10/2007 • ArticoliComments (0)788

Molti conoscono e ricordano Dj Jazzy Jeff come il simpatico e scanzonato amico di Will, aka The Fresh Prince, protagonista dell’omonima serie tv degli anni ’90.

In realtà il personaggio in questione non è (solo) questo..egli è stato infaftti uno dei dj più influenti della storia dell'hip hop, riconosciuto in particolare per la sua velocità al mixer.Oltre alle famose produzioni con Will Smith vanta collaborazioni con due mostri sacri della dance mondiale come Little Louie Vega e Kenny Dope e come solista è da ricordare il suo disco del 2002 The Magnificent, uscito per BBE Records, con featurings di J-Live, Last Emperor e Jill Scott.

L’occasione di poterlo vedere all’opera è stata il 29 Settembre al Maffia di Reggio Emilia.

Ad aprire il dj set è stato il nostrano T- Robb, che ha dato, come sempre, prova delle sue capacità di turntablist e ha tenuto alta la bandiera italiana.Dal momento in cui Jazzy Jeff, puntuale e impeccabile, ha messo piede sul palco e mano ai piatti, non c’è stata più tregua per nessuno: né per gli appassionati del dancefloor hip hop né tantomeno per quella parte di pubblico dall’orecchio più sofisticato e più sensibile al djing in senso più tecnico.Questi ultimi hanno infatti avuto modo di assaporare dei beatjugglings e dei cuts di assoluto valore e precisione, sapientemente posizionati tra un pezzo e l’altro.La scaletta del dj è stata hip hop a 360 gradi, passando dalla East alla West Coast, da NY a LA; ma focalizzandosi prevalentemente sui “classiconi” e su tutti quei pezzi assolutamente immancabili per una serata che si rispetti.

Una serata di quelle in cui abbandonare la postazione sotto il palco, anche solo per andare a prendere un drink al bar, risulta difficile, e allontanarsi dalla pista sembra impossibile, dato il livello di coinvolgimento che il dj di Philadelphia ha saputo raggiungere.

A sorpresa, nella veste di MC, è comparso Rhymefest, rapper di Chicago, noto per le collaborazioni con Kanye West e Mark Ronson, per la prima volta in Italia, ha interagito con il pubblico alternando freestyle, cori e strofe tratte dal suo album Blue Collar, uscito con J Records, nell'estate dello scorso anno.

A fine serata, speriamo che chiunque lo ricordava soltanto per la fortunata serie televisiva di cui sopra, abbia colto il motivo per cui, non a caso, Dj Jazzy Jeff, viene chiamato da tutto il mondo: The Magnificent.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI