Jay-Z abbandona il progetto di streaming musicale Tidal?

by • 29/02/2016 • NewsComments (0)266

jay-z grammy

La nuova avventura economica di Jay-Z dell’anno scorso, cominciata comprando Tidal, per molti analisti non sta ottenendo i frutti sperati. Forse per via di di un’immagine sbagliata trasmessa dal rapper, ovvero quella di una piattaforma per gli artisti e non per gli ascoltatori; in ogni caso sembrerebbe che non stia decollando come previsto.

Nonostante gli album di Rihanna (Anti) e quello di Kanye West (The Life of Pablo) fossero in streaming e in anteprima sulla piattaforma, l’ultimo addirittura in esclusiva, il meccanismo non funziona: queste operazioni fanno registrare un picco di abbonamenti in prossimità delle uscite e la mancanza di abbonamenti paganti successivamente. Anche a livello dirigenziale si registrano instabilità in Tidal, visto che solo nell’ultimo anno sono cambiati 3 amministratori delegati.

In questo ore si vocifera di un forte interessamento di Samsung, che attualmente non dispone di un servizio di music streaming rodato, la quale rileverebbe il tutto ad un prezzo di 100 milioni di dollari per poi rivoluzionare l’intero sistema. In passato Hova e Samsung hanno collaborato per l’uscita del disco Magna Charta Holy Grail: se questo avvenisse, quindi, sarebbe un’ulteriore conferma dei rapporti tra il rapper e la multinazionale. Non ci resta che attendere.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI