Into the Dead 2

by • 31/10/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Into the Dead 2389

Into the Dead 2 è un titolo che è stato convertito da formato mobile a Switch. Un passaggio naturale e obbligato. In arrivo dei DLC che andranno ad incrementare l’offerta per la gioia di tutti gli appassionati.

PikPok ha fatto un ottimo lavoro ancche su console Nintendo con un’avventura ben strutturata che vi intratterrà per ore e ore.
Il setting è quello classico di un’apocalisse zombie. Dovremo correre a perdifiato in mezzo a praterie e fattorie molto ampie facendo piazza pulita di quanti più non morti possibili.

Dovremo arrivare il più lontano possibile evitando tutti questi zombie che popoleranno lo schermo. Lo schema del gameplay è quindi quello dell’endless run.quindi non avremo il controllo sulla corsa del protagonista ma solo la traiettoria.

Potremo naturalmente anche sparare anche se dovremo fare molta attenzione a non sprecare le munizioni che saranno molto rare e potranno essere reperite durante il percorso.

Non dovremo comunque preoccuparci di mirare e quindi il sistema di controllo è ridotto all’osso proprio per permetterci di dedicarci alla run infinita.
Il gioco è semplificato ma non semplice e anzi molto impegantivo, solamente i comandi sono ridotti all’osso proprio per l’approccio mobile che il gioco porta con sé.

Su Switch l’esperienza risulta molto completa e immersiva. Gli stage sono 60 ed è stata creata una trama ad hoc per questa versione in modo da renderla ancora più divertente e coinvolgente. I capitoli invece sono 7 e ognuno avrà 3 finali disponibili. Quindi il tasso di rigiocabilità è molto alto proprio per scoprire le varie conclusioni.

il protagonista del gioco è James e la sua missione è quella di tornare dalla moglie Helen e la figlia Maggie. È coinvolto  però in incidente stradale proprio nel mezzo del contagio zombie e quindi dovrà farsela tutta a piedi la strada per raggiungere le sue due donne.

I dialoghi sono interessanti quindi c’è anche un certo interesse a proseguire con la trama.  Le armi a disposizione saranno due e entrambe utili sulla media-lunga  distanza. Potremo fallire una volta con la possibilità di utilizzare solamente una volta appunto un coltello per divincolarsi oppure affidarci a un compagno che potrà liberarci dai morti viventi.

Interessante anche la possibilità di utilizzare armi monouso come la motosega o la mitragliatrice fissa per fare piazza pulita in breve tempo.

Gli achievement da sbloccare e il processo di trial and error vi garantiranno un divertimento infinito.
Molto divertente anche la modalità arcade in cui non dovremo arrivare al fondo del livello ma fare una strage di un numero di zombie con un’arma che ci verrà assegnata di volta in volta. Presenti anche storie parallele dedicate ai grandi classici come Ghostbusters e La notte dei morti viventi di Romero.

Buono il lato tecnico del titolo anche se è stata rimossa la possibilità di utilizzare il touch.

Divertimento letteralmente infinito!

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI