Immortals Fenyx Rising

by • 23/12/2020 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Immortals Fenyx Rising302

Ubisoft ci ha regalato quest’anno una delle sorprese video ludiche più belle e inaspetttate di questo 2020. Si tratta di Immortals Fenyx Rising.

Il gioco ci fa buttare a capofitto in una colorata e sorprendente versione della mitologia greca a opera di Ubisoft Quebec, gli stessi di Assassin’s Creed Odyssey. Forse hanno preso ispirazione proprio da questo titolo per le atmosfere di Immortals.

Il gioco utilizza il mito classico in maniera divertente e sempre molto fresca, creando con gli dei degli scenari molto godibili e divertenti. La narrazione quindi funziona molto bene ed è fluida all’interno di quanto narrato. Tutto fila liscio insomma anche se c’è sempre spazio per delle riflessioni importanti.

Vestiremo quindi i panni di Fenyx un umano che dopo un naufragio si ritrova unico sopravvissuto sull’Isola dell’Oro.  Capisce che il suo valoroso fratello guerriero è morto anch’esso e quindi viene avvicinato da un ladro che altri è se non Hermes che gli spiega la situazione sull’isola.

Tutti gli esseri umani sono ridotti a essere delle statue di granito e il titano Tifone fa il bello e il cattivo tempo sull’isola. Neppure gli dei possono fare nulla dato che si trovano nella profondità degli inferi.

In questo modo potremo cominciare la nostra avventura di una ventina di ore che è realmente godibile e che scivola via con piacere per via della sua leggerezza di fondo e della sua abilità di giocare con grandi classici. Importante dire però che se vorremo completare assolutamente tutto servirà almeno il doppio del tempo.

Ottime le presenze sempre vicine di Zeus e Prometeo che arricchiscono l’avventura. Un gioco pieno di sorprese interessanti, senza dubbio. Il gameplay è un  insieme di elementi molto interessanti è un action adventure ma con molti elementi puzzle degni di nota.

Ci ritroveremo quindi in un open world suddiviso in varie aree corrispondenti a vari dei, ognuno quindi con caratteristiche e un bioma particolare. Molta varietà d’azione. In base a dove ci troveremo quindi potremo acquisire caratteristiche particolari e quindi svolgere compiti per riportare all’antico splendore Ares, Afrodite, Atena ed Efesto.  Proprio sotto questo aspetto il gioco riserva le maggiori sorprese e sarà un piacere svelare il passato degli dei e l’interazione con loro.

Mano a mano che progrediremo e aiuteremo gli dei ci verranno assegnati dei gadget interessanti che ci permetteranno di progredire le abilità di Fenyx. La componente da gioco di ruolo e la personalizzazione è infatti importante e anche questo contribuisce alla longevità di gioco generale. Nelle cripte poi potremo fare del sano rafting e quindi collezionare ulteriori power up come i fulmini di Zeus. In questo caso ci saranno dei puzzle ambientali interessanti che fanno un buon uso della fisica.

Il combat system è facile e immediato con l’alternanza di attacchi leggeri e attacchi pesanti. Ogni nemico appartiene a tipologie differenti come cerberi, gorgoni e altre figure mitologiche e quindi toccherà a noi scoprirne i pattern di debolezza e sconfiggerli.

Ottim o il comparto grafico con un mondo di gioco, bello, colorato e molto vivo. Ottimo anche il doppiaggio in italiano.

Un’ottima sorpresa ideale per passare a casa queste feste.

Voto: 9

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI