Il lascito di Guru: a Premier la famiglia, a Solar il nome

by • 15/09/2012 • NewsComments (0)707

In molti si sono chiesti che cosa ne fosse stato del controverso lascito di Guru: dopo le polemiche successive alla morte del rapper, infatti, nonostante la contrarietà di fan e parenti, in primavera Solar aveva dichiarato di voler tornare in tour con un progetto targato Jazzmatazz, nonostante non fosse ancora chiaro se davvero poteva continuare a utilizzare il nome di Guru o meno.

A distanza di diversi mesi, la situazione ha registrato qualche evoluzione. Nella famosa lettera attribuita a Guru, il rapper dichiarava infatti che Solar avrebbe dovuto fare da tutore a suo figlio KC e che Premier non avrebbe mai potuto avvicinarsi a lui, perché non voleva avere più nulla a che fare con “il suo ex dj” neanche da morto o per interposta persona. A quanto pare, però, nessuno ha preso sul serio quella lettera, perché Premier frequenta regolarmente il figlio di Guru: proprio settimana scorsa il piccolo KC e Preemo (che a sua volta è diventato da poco papà) sono andati insieme a un concerto di Jay-Z. Nel backstage Jigga avrebbe accolto con grande calore il bambino, raccontandogli che era un grande fan di suo padre e che lo considerava uno dei più grandi rapper di tutti i tempi. Pare che Preemo abbia deciso che la sua missione è permettergli di conoscere meglio gli amici di Guru e il rap business in generale, in modo che crescendo capisca meglio le dinamiche che sono intercorse durante questa vicenda e possa prendere provvedimenti. In base al testamento, infatti, allo scattare della maggiore età sarà lui a prendere in mano le redini dell’eredità artistica del rapper.

Quanto a Solar, non si può certo dire che abbia rinunciato ai suoi propositi: il tour di Jazzmatazz che aveva in programma non è ancora iniziato, ma continua ad essere l’unico a poter utilizzare legalmente il nome di Guru, tanto che ha aperto un blog intitolato Guru Official, attualmente non ancora attivo. Anche i profili Twitter e Facebook della 7 Grand Records, l’etichetta che i due avevano fondato insieme, sono piuttosto chiari nei loro intenti: ogni singolo post è dedicato a Guru e Solar e non si hanno notizie di altri artisti affiliati. Pare, insomma, che il producer abbia intenzione di continuare a sfruttare la sua memoria fino in fondo.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI