Il Berklee College of Music si apre all’hip hop

by • 18/09/2005 • NewsComments (0)389

Il Berklee College of Music di Boston, la più prestigiosa università al mondo in materia musica moderna e sinfonica, per la prima volta in assoluto apre le porte al rap in ambito accademico. Lo storico ateneo ha infatti istituito per il prossimo anno una specializzazione in hip hop songwriting.

Il corso di laurea, che si rivolge a mc, beatmaker e futuri produttori esecutivi, sarà disponibile sia in sede, sia nel campus interattivo; sarà incentrato su tutti gli aspetti della composizione di un brano hip hop, dal rap al beat al mixaggio finale, fino alla stessa gestione del microfono e del bilanciamento dei suoni durante i live. Come obbiettivo ultimo, si prefigge di fornire agli studenti gli strumenti per lavorare su qualsiasi tipo di stile la loro creatività suggerisca, spaziando dal mainstream all'undeground. Alcune ore alla settimana saranno anche dedicate alla storia del movimento hip hop.

Il responsabile del corso, Mike Hamilton, è un diplomato di Berklee, divenuto in seguito professore associato: al di fuori dell'ambiente universitario, ha co-prodotto numerosi brani per artisti del calibro di Method Man, Warren G, Snoop Dogg, Dr. Dre e Mystical. Grazie alla piattaforma interattiva del campus, è possibile l'apprendimento a distanza da qualsiasi angolo del globo per chiunque possieda una connessione veloce a internet: per informazioni sulle iscrizioni, visitate il sito www.berkleemusic.com.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI