I-Space

by • 04/07/2007 • RecensioniComments (0)503

Dieci anni dopo l’uscita dell’album Black Woman and Child, Sizzla prosegue la sua inarrestabile catena di successi degli ultimi e dopo gli ottimi Waterhouse Redemption, uscito sempre per Greensleeves, e The Ovestanding, per Damon Dash, (trovate la recensione sul nostro sito nella sezione Recensioni appunto) pubblica questo I-Space, il decimo per l’etichetta Greensleeves.
Kalonji canta con la solita forza tutte le 15 nuove tracce del disco, dandoci l’ennesima prova della sua immensa ecletticità vocale . L’intero lavoro è stato prodotto da Byron Murray presso gli studios In The Streetz e Big Yard. Really and Truly è stata prodotta però da Fatta e Bulby per Fat Eyes mentre Irresistibile da Shane Brown per Jukeboxx sul riddim di Statement.
La peculiarità di questo album è rappresentata dal fatto che la maggior parte delle canzoni presenti sono dei riddim originali. I pochi riddim “riciclati” sono comunque molto vecchi e celebri come Desperate Lover o Natural Mystic. Anzi Really and Truly, cantata da Kalonji sul leggendario tune di Bob Marley, è un’autentica gemma e infatti sta già spopolando come hit internazionale.
C’è ben poco da dire. Sizzla è sempre Sizzla e questo album ne racchiude l’essenza più profonda. L’ennesimo successo per l’artista di August Town. Finalmente l’immensa prolificità non fa più a pugni con la qualità!

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI