I Guardiani della Galassia di Telltale

by • 08/08/2017 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su I Guardiani della Galassia di Telltale31


Telltale Games ha un talento particolare per ciò che concerne il creare storie avvincenti a episodi con gli eroi preferiti del momento.  Storie ricche di personalità che prendono sì spunto dalle vicende principali ma al contempo regalano spaccati inediti e interessanti per tutti gli appassionati.
Parliamo di classici come The Walking Dead, Borderlands, Minecraft e ora anche I Guardiani della Galassia, celebre fumetto che ultimamente ha avuto anche un’ottima trasposizione cinematografica.
L’avventura ruota attorno all’artefatto Eternity Forge ovvero uno strumento che è in grado di donare poteri straordinari a chiunque ne entri in possesso.
La cosa interessante sta nel fatto che anche qualora non abbiate conoscenza degli eventi legati ai Guardiani della Galassia potrete goderne certamente senza troppi problemi. Certo dovete conoscere quantomeno un po’ i personaggi ma sicuramente non è strettamente necessario andare troppo nel dettaglio.
Cominceremo la nostra avventura come Peter Quill ovvero Star Lord, ossia colui che ha maggiormente la responsabilità dell’intero gruppo sulle proprie spalle.
La struttura a episodi quindi funziona sempre egregiamente e senza troppe sorprese quindi il modello di gameplay è quello collaudato di sempre.

I bivi narrativi poi sono sempre ben realizzati e sempre in linea con quanto si vede nel fumetto, con i personaggi sempre sopra le righe. I dialoghi prevedono scelte multiple che modificano nettamente i comportamenti dei vari personaggi come Rocket Racoon, Drax e Gamora nel modo in cui si rivolgeranno all’eroe di cui vestiremo i panni.
Ottima anche la verticalità nella fase esplorativa con cui dovremo fare largo uso degli stivali a propulsione in modo da arrivare facilmente anche a vette altrimenti inaccessibili.
Presenti anche alcuni enigmi soprattutto legati al tema ambientale. Dovremo anche mantenere un contatto costante con i nostri compagni attraverso la radio, elemento innovativo e interessante.
Non mancano i quick time events questa volte con scene veramente spettacolari in cui i Guardiani utilizzano tutta la loro potenza contro gli avversari. Un vero e proprio spettacolo per gli occhi.
Per quanto concerne il comparto tecnico le musiche hanno un retrogusto anni Settanta mentre la grafica, soprattutto nel caso dei personaggi è quella tipica da graphic novel.
Il brand Marvel anche questa volta è stato trattato nel migliore dei modi possibili e Telltale ha fatto un lavoro veramente apprezzabile sotto ogni punto di vista.  I fan del fumetto potranno trovare quindi ironia e coerenza rispetto all’opera principale. L’ennesimo centro di Telltale.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI