Hunted

by • 05/06/2011 • ArticoliComments (0)516

Hunted: La Nascita del Demone si è candidato come uno dei giochi più interessanti e stimolanti che questo 2011 ha da offrire al popolo videoludico. È un Action RPG sviluppato dalla Software House InXile Entertainment, primo loro lavoro sulle console Next Gen pubblicato in collaborazione con Bethesda. Il prodotto è un grandioso Hack’n'Slash cooperativo ambientato in un mondo Fantasy dalle oscure ambientazioni, incentrato su combattimenti serrati e l’uso massiccio di armi e magie. Il gioco introduce nuove meccaniche anche in termini di crescita dei personaggi principali. La trama che sottende al titolo. La terra è sempre più devastata e corrotta, a seguito di un nuovo cataclisma. Le creature infernali salgono in superficie in cerca di vittime. Grazie alla promessa di oro e ricchezze due mercenari, Caddoc e E’Lara decidono di intraprendere un pericoloso viaggio che li condurrà a percorrere le profondità del mondo di kala Moor e scoprire i segreti della Forgia dei Demoni. Caddoc è un guerriero molto potente esperto nel corpo, mentre E’Lara è un’elfa specializzata nelle armi a distanza. I personaggi sono molto bene caratterizzati e al di fouri dei canoni o stereotipi del genere.  Caddoc è un personaggio più riflessivo poichè più fragile mentre l’elfa è ben più impulsiva e istintiva grazie alla grande energia che la caratterizza. Hunted: la Nascita del Demone è un Hack’n'Slash a tutti gli effetti e permette al giocatore una distruzione indiscriminata delle enormi quantità di demoni e mostri che il gioco ha da offrire. L’arsenale da utilizzare è molto vasto is ain termini di armi che incantesimi. Una delle caratteristiche più importanti ed evidenti a livello di gameplay è la possibilità di alternare il controllo dei personaggi in specifici punti della mappa durante la campagna singolo giocatore. Spesso incontreremo nemici che impegneranno ora uno o l’altro partner e sarà quindi doveroso cambiare il personaggio per sopraffare gli avversari.  Potremo giocare il titolo anche in Split Screen o in rete, aumentando il divertimento e rendendo gli scontri spettacolari e vivaci, con uccisioni combinate dall’utilizzo di incantesimi ed armi. La componente ruolistica assume un ruolo molto importante nella gestione dei due personaggi permettendoci di potenziare le loro abilità grazie all’uso di cristalli sparsi lungo la mappa. Entrambi dispongono di tre diversi tipi di magie offensive: palle di fuoco, fulmini, e frecce ghiacciate; e altrettanti incantesimo più tattici volti ad accrescere momentaneamente la nostra velocità, la nostra forza o la nostra resistenza ai danni. Hunted dispone di un sistema di Talenti incentrato sul compimento di specifici obiettivi interni, come ad esempio raccogliere un certo numero di monete oppure uccidere nemici con diverse combinazioni letali, influendo gradualmente sulle capacità del nostro eroe. Ogni livello racchiuderà al proprio interno zone segrete in cui saranno posizionati oggetti rari ed armi, arricchendo molto l’esperienza di gioco. La longevità si attesta tra le 8 e 10 ore per concludere  l’avventura principale, ma una volta sbloccata la Old School Mode, modalità che ci imporrà la ricerca di tutti gli oggetti misteriosi nascosti nei più lontani recessi della mappa, aumenterà considerevolmente la durata del gioco in base soprattutto alla nostra abilità nell’esplorazione dell’ambiente. Potremo anche utilizzare il Crucible, un editor che ci consentirà di creare  il proprio Dungeon da utilizzare poi online. Un gioco adatto agli appassionati di Hack n’Slash e a tutti gli amanti delle atmosfere fantasy in genere.

GRAFICA: 7
SONORO: 8
GIOCABILITA’: 8
LONGEVITA’: 7,5
VOTO FINALE: 7,5

HOT SPOTS:
–    Grandioso Hack n’Slash ricco d’atmosfera
COLD SPOTS:
–    Poteva essere fatto qualcosa di meglio in termini di grafica

Produttore: Bethesda Softworks
Sviluppatore: inXile Entertainment
Genere: Action-Rpg

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI