Honey, I Joined a Cult

by • 23/09/2021 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Honey, I Joined a Cult302

I gestionali sono un genere molto inflazionato ultimamente, soprattutto per quanto concerne il mercato pc. Ognuno ha un’ambientazione molto particolare e forse è proprio questo elemento negli ultimi tempi a poter fare la differenza tra un titolo di successo o meno.

Il titolo in questione è ambientato all’interno di una setta religiosa e quindi vi strapperà più di un sorriso tale ambientazione. Il gioco cominceremo con una musica molto accattivante e una grafica super deformed tipica dei titoli di questa tipologia che puntano tutto sull’ironia.

Il nostro scopo sarà quello di costruire un centro per il rinnovamento dello spirito e quindi creare un culto a nostro piacimento. Potremo adorare dalla bomba atomica al dio egizio Anubi. Lo scopo semplicemente è quello di spillare quanto più denaro possibile da questi autentici polli che decideranno di fare parte della nostra religione.

Cominceremo a reclutare gli adepti dalle classi sociali più basse ma poi crescendo potremo organizzare comizi per reclutare anche persone di classi sociali più abbienti e quindi guadagnare più soldi. Con la maggiore visibilità però ci attireremo anche le attenzioni della polizia che possono pensare giustamente che stiamo organizzando una truffa in grande stile.

Dovremo quindi organizzare i turni di lavoro dei nostri adepti e farli lavorare come schiavi per ottimizzare la forza lavoro nel migliore dei modi. Mano a mano che si specializzeranno potranno farci guadagnare ancora più soldi. Potremo anche sviluppare veri e propri centri di ricerca in modo da massimizzare ancora di più i profitti e sperimentare nuovi metodi di adescamento.

Un gestionale molto carino e simpatico che svetta dalla massa e con ironia e simpatia vi strapperà più di una risata.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI