Highway to Hell

by • 22/11/2014 • Knowledge is Power, RubricheComments (0)972

highwaytohell
Panini presenta ai propri lettori sempre novità molto interessanti e innovative.

In questo caso Highway to Hell è un progetto parecchio sui generis e legato a doppio filo con il mondo della musica.

I responsabili sono infatti l’Italian Job Studio e il musicista anima dei Subsonica Davide “Boosta” Dileo.

La Panini infatti sta sempre di più puntando su produzioni originali italiane piuttosto che semplicemente importare fumetti americani.

Highway to Hell raccoglie infatti il meglio delle caratteristiche del fumetto nostrano e d’oltreoceano e quindi è stato definito come la perfetta fusione tra fumetto e comic book.

Tale progetto è nato dopo circa due anni di sforzi e la sua trama è basata proprio su un racconto inedito di Dileo intitolato Il Tramontatore.

La sceneggiatura è stata affidata invece all’americano Victor Gischler, già sceneneggiatore di Xmen e Deadpool, mentre la matita che ha dato vita alle tavole di Highway to Hell è quella di Riccardo Burchielli.

Le ottime copertine sono invece di Francesco Mattina.

Le atmosfere sono tutte parecchio horror, macabre e gore e il plot vede protagonisti due agenti dell’FBI, lo scostante agente Brew e l’altero Mirchandani, alla caccia di un serial killer efferato che si diverte a mozzare la testa delle sue vittime. Il setting è quello della provincia americana dei rednecks.

Highway to Hell è una serie e quindi cattura fin dal primo numero.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI