Generazione X

by • 14/07/2007 • RecensioniComments (0)1227

"Dopo un disco come Solo Un Uomo Mondo Marcio è inevitabilmente posto di fronte ad un bivio, da una parte c'è un artista consapevole e maturo, dall'altra l'ennesimo buffone di corte. Scegliere quale strada intraprendere spetta solamente a lui…"

Permettetemi l'autocitazione, queste sono le parole con cui chiudevo la recensione al primo disco su major del giovane mc milanese, è passato appena un anno ma le cose sono cambiate parecchio: Mondo Marcio non è più l'unico rapper italiano on air su Mtv, tutte le sovrastrutture para-sociologiche create a tavolino per fomentare l'uscita di "Solo Un Uomo" sono fortunatamente solo un ricordo e nel nostro piccolo possiamo finalmente concentrarci sulla musica, o meglio, cercare di farlo, dato che a mio avviso immagine mediatica e musica possono essere difficilmente disgiunte, soprattutto se ci troviamo a parlare di un personaggio come Mondo Marcio.

Faccio una premessa, la riuscita di un disco non si valuta in base ai contenuti, le tematiche sono sempre relative, relative a chi ascolta; la maggior parte delle persone crede che rappare di soldi, droga e puttane sia ridicolo e ritiene che il rap si debba occupare di ben altri argomenti; certo, soldi, droga e puttane non sono proprio gli argomenti tipici della cultura "alta", tuttavia un disco non va automaticamente relegato in "basso" perché tratta di soldi, droga e puttane, l'espressione artistica in sé è più importante del contenuto di essa, credo il rap sia nato più o meno così: parlami di quello che vuoi, ma fallo con stile! Tutto questo discorso per arrivare al punto nevralgico: "Generazione X" non è un brutto disco perché parla di soldi, droga e puttane, è un brutto disco perché ne parla in maniera superficiale, senza mordente, senza suscitare un qualsivoglia motivo d'interesse.

Stavolta non lo salva nemmeno il solito ottimo flow, Mondo Marcio ripete le stesse cose nello stesso modo da ormai da tre dischi e francamente ha stancato, i momenti più introspettivi poi sono trattati senza la dovuta profondità e gli episodi migliori dell'album sono quelli ricalcano eminentemente Eminem: la title-track ad esempio funziona a meraviglia anche se si ha l'impressione di ascoltare una delle vecchie hit firmate Slim Shady; buone anche La Gente Sola e Ladro Di Bambini (a proposito, che cazzo c'entra Caparezza!?), il resto scorre a fatica tra beats opachi, ritornelli imbarazzanti e testi copia-incolla: come ha osservato giustamente quel volpone di Bucknasty Donne Moderne riprende pari pari Bitches & Sisters di Jay Z, possiamo pure pensare ad una citazione, una citazione che però non fa che mettere in luce la penuria di argomenti.

Non credo che "Generazione X" bisserà il successo di "Solo Un Uomo", Mondo Marcio è ormai visto dai più come una macchietta, uno spilungone con la calzetta nera in testa, peccato perché poteva diventare un grandissimo mc, di talenti così non ne nascono poi tanti, dal canto mio posso solo consigliargli di rimettersi completamente in discussione e di trovarsi un produttore che lo sappia finalmente valorizzare … Speriamo.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI