Fatal Fury First Contact

by • 18/01/2021 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Fatal Fury First Contact228

Il Neo Geo Pocket Color è stato uno dei primi esempi di console portatile e questo Fatal Fury First Contact oltre a essere stato uno dei primi picchia duro portatili e anche uno dei titoli di punta della line-up.

Un ottimo modo per recuperare questo classico gioco e quindi provarlo su Nintendo Switch in una veste tutta nuova e assolutamente ben strutturata.

Il roster è abbastanza limitato nel numero con circa 13 lottatori anche se potremo testare tutti i più famosi fighters della celebre saga SNK. Sarà comunque sempre un piacere vedere combattere Terry contro Geese ancora una volta.

Il tutto con una grafica super deformed molto particolare per un hardware al tempo che doveva competere come il Gameboy Color. Il tutto con mosse spettacolari e pugni resi più grandi di proposito e dei fondali veramente impressionati per gli standard dell’epoca.

Il sistema di controllo è molto semplice e infatti basato sui due tasti della console dell’epoca che potremo vedere anche nel layout del gioco su Nintendo Switch.

Importante ricordare ai fini del gameplay che questa versione non prevede i salti in parallasse tipici di Fatal Fury quindi gli aficionados devono tenere in conto questo fattore durante i combattimenti.

Il titolo ha comunque conservato tutte le caratteristiche del primo titolo, comprese le varie caratteristiche dell’hardware del Neo Geo Pocket Color. Potremo aggiustare lo zoom, filtrare i pixel e così via.

Per giocare potremo anche utilizzare i tasti virtuali della console del tempo anche se il gioco in questa versione ha naturalmente delle ottime features come lo scan di tutto il manuale di gioco e un link-up per il battling.

Un’ottima conversione di un classico che ha quasi venti anni e che questa conversione per Switch permetterà a molti di poterlo provare.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI