FAR: Lone Sails

by • 23/04/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su FAR: Lone Sails159

FAR: Lone Sails è un’avventura che gioca molto sul concetto di design ed è stato realizzato dal promettente sviluppatore Okomotive.  Un titolo indie con un gameplay semplice e immediato ma per questo non meno affascinante.

E’ una sorta di walking simulator con elementi spiccati da adventure. La storia come sempre è appena accennata e il gioco non è molto competitivo bensì punta tutto sul concetto di emozione.
Il titolo è stato in sviluppo per circa tre anni ed è arrivato prima sul mercato Pc prima di sfondare sul vasto palcoscenico console.

Vestiremo i panni di Lone, una ragazza che è sopravvissuta a una sorta di Apocalisse. Ci ritroveremo quindi ai controlli di un treno ultramoderno dotato di vele che viaggia grazie a un sistema tecnologico sconosciuto e futuristico. Dovremo viaggiare quindi attraversando la desolazione in direzione di un punto dell’orizzonte che non spiega mai di quale meta si tratti.
Non avremo nulla per aiutarci o guidarci, né scritte, né menu ne altro che possa farci comprendere quali comandi utilizzare o come comportarci.

Dovremo capire da soli come fare funzionare il treno e soprattutto dovremo sempre prestare grande attenzione per carpire i piccoli dettagli a schermo.

Viaggeremo perennemente verso la destra dello schermo e raccoglieremo strada facendo vario oggetti che potremo portare a bordo e bruciare nella caldaia del treno. Tutto potrà essere utile come combustibile e potremo anche potenziare il nostro treno per fare fronte ad alcuni problemi che troveremo sul percorso. Infatti troveremo sempre vari enigmi ambientali sulla nostra strada che dovremo risolvere fermando la locomotiva e azionando ingranaggi o sbloccando la strada risolvendo enigmi.

Nel gioco non è possibile terminare o morire in alcun modo ma tutto è molto tranquillo e lineare. Lo scopo è quello di crescere con il treno e superare le difficoltà. Potremo guidare il mezzo utilizzando i pulsanti che sono all’interno della cabina di locomozione in maniera molto semplice e immediata.

Il gioco dura in totale un tre o quattro ore in cui dovremo tenere sotto controllo la navigazione e ad esempio organizzare le vele, oppure spegnere incendi o ancora fermarsi al momento giusto per recuperare gli oggetti giusti per proseguire la marcia.
Lo stile come già detto è quello che impressiona più di tutto in questo titolo con una cromaticità da pittura a olio e variazioni dal grigio al blu con alcune macchie di rosso che lasciano sottintendere attività umane in lontananza. Tutto molto desolante e che lascia spiazzati mano a mano che il treno procede per la sua corsa senza sosta.

Buona anche la colonna sonora molto minimalista tutta orchestrale. Menù in lingua italiana.

Una buona esperienza visiva che incanterà per la sua espressione artistica.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI