Fame Festival 2009

by • 22/08/2009 • ArticoliComments (0)406

FAME (eng) 
the state or quality of being widely honored and acclaimed, favorable public reputation ( fama successo)
FAME (ita) 
bisogno molesto di mangiare, carestia, grande miseria, grande desiderio
Seconda edizione per il festival interamente organizzato da Studiocromie nel centro di Grottaglie (Taranto) che ha iniziato a prendere forma a giugno e durerà fino a settembre.
L'idea è quella di soddisfare la fame di cultura, di nuovi contenuti e di immagini attraverso l'arte e l'interazione con lo spazio urbano.
Gli artisti coinvolti passeranno da una a quattro settimane nel centro storico della provincia tarantina collaborando con artigiani locali e producendo ceramiche e stampe.
Protagonisti dell'evento saranno gli italiani  Erica Il Cane, Blu, Clio, Dem, Tuono Pettinato e Paper Resistance, alcuni dei quali già presenti nella precedente edizione.
Dall'estero invece Judith Supine, David Ellis , Word to Mother, Sam3, Jr, Vhils, Conor Harrington, Lucy Mclauchlan, Mark Jenkins, Dolk, Slinkachu e Will Barras (reduce dall'esperienza di Original Cultures a Bologna). Alcuni di questi artisti hanno già precedentemente avuto l'opportunità di lavorare nel bel paese mentre altri troveranno in questo festival il primo contatto con l'Italia.

Chi ha detto il tradizionale concetto di handcraft non possa congiungersi con il lavoro di artisti affermati a livello nazionale e internazionale grazie al loro rapporto con la città e con il suo tessuto?
Comunque di interazione si tratta, di collaborazione tra approcci diversi alle arti visive.
Per completare il quadro, agli artisti ospitati dal festival verranno messi a disposizione una serie di muri, dislocati nel centro storico….a conferma così il ruolo dell'arte nel risanamento di zone esteticamente discutibili…
Questa unione di workshops, interventi urbani, manualità recuperate dalla tradizione, unione tra tecniche artistiche sarà conclusa con una mostra collettiva frutto del lavoro di artisti e artigiani locali.
Un evento da non perdere insomma che tenta di trovare un punto di contatto tra tradizione, innovazione e ricerca artistica senza la pretesa, ormai troppo diffusa in questo ambito, di voler per forza ostentare la sua portata a livello di qualità di idee e contenuti.
Una grande opportunità per tutti quelli che sono cresciuti a dosi massicce di Juxtapoz, Fecal Face e Beautiful Decay trovando raramente in Italia qualcosa di realmente soddisfacente.

L'opening ufficiale è previsto per Sabato 19 settembre alle ore 19.00 con dj set di Congorock e Populous.
Costantemente aggiornato il sito, con foto, informazioni e news sull'evolversi dei lavori…
www.famefestival.it
per infos: [email protected]

 

 

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI