European Dancehall Queen Contest

by • 07/09/2007 • ArticoliComments (1)699

Sabato 21 aprile 2007, al Palanord di Bologna, si è svolto un evento storico per la storia del reggae movement italiano, ossia la prima edizione dell'European Dancehall Queen Contest. Le dieci detentrici europee del titolo Dancehall Queen, provenienti da nove differenti paesi europei, si sono date battaglia fino all'ultima tune per determinare chi fosse l'indiscussa regina d'Europa della Dancehall. In palio, oltre alla coppa, un biglietto diretto per l'International Dancehall Queen 2007 in Giamaica dello scorso 28 luglio.

 I tre giurati a dover decretare la vittoria sono stati Brian Martin, il boss della giamaicana Big Head Promotion, Talita, Italian Dancehall Queen del 2003 e Joanna Krochmalska, promoter di Dancehall Queen in Polonia. I presentatori sono stati Clava, nome noto alla reggae massive italiana e Philip, giamaicano trapiantato nel Bel Paese. A scaldare le danze il celebre sound di Mad Kid. Il tutto magistralmente diretto dalla Pirates Production. I fan presenti erano provenienti proprio da tutt'Europa!

La sfida di ballo tra le ragazze comprendeva quattro diverse categorie ossia: tempo e abilità di stare sul beat, coreografia, tecnica e aspetto e look. I rounds ad eliminazione sono stati ben quattro più la finale a due, creando uno spettacolo mai visto su un palco italiano. Il Move fi Move conclusivo, su riddims classici del genere come Swing It Weh, Hot Wuk e Dutty Wine, ha letteralmente incendiato la platea, decretando come vincitrice la francese Shisha, al secondo posto l'inglese Twista mentre al terzo il nostro orgoglio nazionale Veronik.

La Pirates Production ha raccolto questa notte magica su uno splendido dvd, con grande perizia registica. Il dvd riesce a racchiudere tutta l'adrenalina di quella notte, permettendo di scegliere scena per scena tutti i momenti salienti dell'evento. Come extra sono presenti anche gli imperdibili momenti del backstage, con i momenti di preparazione alla competition e esaustive interviste a tutte le ballerine coinvolte. Assolutamente da non perdere sia per tutti coloro che amano il genere sia per coloro che totalmente ignorano cosa significhi la parola dancehall. Tali eventi in Italia  non sono molto frequenti come a Kingston e perciò, poterne godere su dvd ogni volta che si vuole, è una cosa ancora più speciale! Lo spettacolo è assicurato!

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI