Estevan Oriol: L'intervista

by • 03/09/2009 • IntervisteComments (0)607

Essere fotografi significa mettere l'immagine prima di te, avere la consapevolezza del fatto che non sei tu protagonista, ma quello che ti circonda: persone, strade e storie.
Estevan Oriol è la personificazione di questo.
Artista visivo e al contempo testimone di vita vissuta ha iniziato la su carriera lavorando nei clubs di L.A. negli anni '80 per poi diventare collaboratore fisso di Cypress Hill e House of Pain, tra una connection e l'altra come manager, fotografo e protagonista a sua volta della vita in tour.
Da qui la sua attività va ampliandosi e articolandosi sempre più verso gli ambiti più diversi che vanno dalla musica alla fino alla cultura Low Rider.
Elencare le sue esperienze e le sue molteplici collaborazioni (tra cui quella con Mr. Cartoon) sarebbe lungo e inutil. E' sufficiente sapere che Estevan Oriol è stato in grado di raggiungere il massimol in qualsiasi ambito si sia cimentato e in qualsiasi spazio della cultura urbana sia entrato a far parte.

Questo probabilmente perchè da sempre ha saputo seguire una linea di lavoro ben precisa, definita a prescindere dall'ambito lavorativo o dal supporto su cui la sua creazione si presentava, creando immagini che rappresentano Il Volto della Città degli Angeli e lo hanno reso Il Fotografo di L.A. in grado di captare tutte le sue contraddizioni e di coglierne i lati piu reali.Dopo essersi affermato, oltre che nella fotografia, nella pubblicazione, nella fashion industry, nella musica, sia come manager che come video maker, Estevan Oriol procede nella sua attività di fotografo, cercando ispirazione dalla strada e dalle vite che si intersecano in essa. Uscirà a breve una sua pubblicazione in collaborazione con la casa editrice Italiana DRAGO, anche in previsione di questa uscita ne abbiamo approfittato per fare a Estevan alcune domande…

Giorgia- Fxld: Da cosa è nata la tua passiona per la fotografia

Estevan Oriol: A metà degli anni '90, mio padre e sua moglie mi hanno regalato una macchina fotografica per permettermi di documentare la mia vita quotidiana, il mio stile di vita, che all'epoca si incrociava con il tour con i Cypress Hill e il lowriding con il mio Car Club, Lifestyle Car Club.

G: Quali sono stati i fotografi che t hanno influenzato?

E.O: Nessun in particolare a parte le foto fatte da alcune persone, mio padre in primis… comunque ci sono circa una trentina di persone di cui apprezzo il lavoro..

G: Come scegli i tuoi soggetti?

E.O: Bisogna che abbiano un aspetto interessante, un aspetto che racconti una storia.

G: Nella storia dell'hip hop la fotografia ha avuto un ruolo fondamentale, sia a livello documentativo che artistico, in tutte le discipline, dall'ambito sociale alla moda…forse piu che in altre culture…come vedi questo parallelismo? pensi che ci siano specifiche motivazioni dietro?

E.O: No, per me è come un qualsiasi altro genere musicale o cultura pop.

G: Per quanto riguarda l'attività di director di video musicali?come è nata? (mi riferisco a quelli legati al rap)

E.O: I miei amici che hanno realizzato Psycho Realm mi hanno chiesto di fare il loro primo video "Psycho City Blocks" e di includerci alcune delle mie riprese fatte con la 8mm nelle strade

G: Hai avuto mai contatti con l' europa? c'è  qualche fotografo, arista che stimi o con cui lavoreresti?

E.O: Si, ho realizzato un paio di video e il packaging di tre album per Big Red di Raggasonic di Parigi. Inoltre, in breve, ad Ottobre uscirà In italia un mio libo di fotografie edito dalla casa editrice romana DRAGO, il libro si intitola "L.A. Woman".Per quanto riguarda gli altri fotografi, direi che a parte mio padre, il fotografo che preferisco è Araki.

G: Cosa consiglieresti a chi ama la fotografia e, come te, la vede come uno strumento non solo artistico, ma anche di comunicazione?

E.O: Beh, direi che iniziare a lavorare con una macchina fotografica old school è una buona base per imparare. Successivamente la digitale. Rispetto, divertimento e essere coerenti con la propria linea di lavoro.
 www.estevanoriol.com   
                     www.jokerbrand.com

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI