Epic Mickey

by • 22/12/2010 • ArticoliComments (0)463

Disney Interactive  riuscito nell’affidare il suo personaggio più rappresentativo ossia Topolino per un titolo curato da Warren Spector, ossia colui che sta dietro a produzioni del calibro di Thief e Deus Ex. Il risultato è stato a dir poco stupefacente. Un gioco che ci immerge immediatamente in atmosfere oniriche e particolarissime.  Il prodotto in questione è catalogabile sotto la categoria dei platform 3D, con approccio di gioco non troppo differente dai vari paltform classici come Rayman su tutti per esempio. Il gioco non è comunque un platform canonico, come in molti potrebbero aspettarsi. Né lo si può considerare un action o un adventure senza perderne tratti fondamentali e distintivi. Il risultato del lavoro di Spector, infatti, riesce a mixare alcune macro-aree interattive tra di loro con grande maestria: il salto tipico del platform come elemento di progressione lungo i livelli; l’esplorazione di diverse aree di gioco organizzate in sottomondi come nel genere d’avventura; i combattimenti capaci di offrire un pizzico di pura azione; le subquest con conseguenze dirette sulle ricompense e sulla crescita dell’esperienza del personaggio mutuata dai giochi di ruolo. Il titolo dimostra immediatamente una grande cura per i dettagli, dal level design all’alternanza di situazioni, dalle animazioni alla possibilità di affrontare i nemici con pittura o solvente. Grande caratteristica innovativa è la possibilità di utilizzare il vostro pennello, pennello in grado di creare oggetti nel mondo circostante proprio con la pittura: potremo costruire piattaforme per raggiungere punti elevati, creare ingranaggi per rimettere in modo piattaforme semoventi, oppure rendere alleati alcuni dei nostri nemici affinché si alleino con noi. Potremo anche con il solvente distruggere parti dello scenario o gli stessi nemici. Massima libertà in tutto! E sempre con un grandissimo stile che ci farà sembrare di stare vivendo un cartone interattivo. Avrete modo anche di scoprire numerosi personaggi dimenticati nelle produzioni Disney, quindi il gioco ha anche un forte elemento enciclopedico. A livello tecnico, il prodotto è ottimo, sempre per il grandissimo stile e alla paletta cromatica particolarissima che il gioco presenta. Date un occhio alle fasi in 2d molto retrò per rendervi conto di questo. La colonna sonora è anch’essa eccellente, da grande produzione Disney. La longevità si attesta per una dozzina di ore. Potremo rigiocare anche il titolo più volte per scoprire i vari finali disponbili. Un ottimo titolo che vi sorprenderà senza alcun dubbio!

GRAFICA: 8.5
SONORO: 8.5
GIOCABILITA’: 8.5
LONGEVITA’: 9
VOTO FINALE: 8.5

HOT SPOTS:
–    Un gioco dalla magia e dall’atmosfera come pochi
COLD SPOTS:
–    Tutorial un po’ troppo lungo

Produttore: Disney Interactive
Sviluppatore: Disney Interactive
Genere: Platform

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI