Ecco la traduzione del clamoroso freestyle anti-Trump di Eminem ai BET Awards

by • 11/10/2017 • Articoli, CopertinaCommenti disabilitati su Ecco la traduzione del clamoroso freestyle anti-Trump di Eminem ai BET Awards137

Da sempre BET li definisce freestyle, ma ovviamente il 99% delle volte si tratta di strofe preparate in precedenza e poi sputate in occasione degli annuali BET Awards, tra i più importanti premi per la musica black e hip hop. Il fatto che non siano versi improvvisati, però, non toglie nulla alla potenza di questa incredibile strofa acappella di Eminem, che per quest’anno ha deciso di scendere in campo con una clamorosa invettiva contro Trump (il video potete vederlo qui sopra). Una serie di barre piene di riferimenti alla politica interna e a fatti di cronaca, che vale la pena di contestualizzare. Ecco la traduzione delle sue liriche e qualche nota a margine (il testo originale del freestyle lo trovate qui):

Questa è la calma prima della tempesta
Aspetta, com’è che la comincio questa?
Ho dimenticato… Ah sì
è una tazza di caffè caldo dal sapore orrendo
dovrei rovesciarla addosso a Donald Trump? probabilmente no
Ma questo è tutto quello che ho finché non me ne esco con un piano migliore
Ho un piano e ora lo ordirò (“to hatch it” in inglese: hatch significa anche “ascia”, ndr)
come un cazzo di Apache con un tomahawk
entrerò in moschea durante il Ramadan
e pregherò che ogni volta che Melania parla
qualcuno le infili in bocca un… ah, la smetto
ma è meglio fare i props a Obama
perché il tizio che fa il presidente adesso è un kamikaze
che probabilmente causerà un olocausto nucleare
e mentre il dramma spunta fuori dal nulla
e lui aspetta che questa merda si plachi
farà il pieno al suo aereo e svolazzerà in giro finché i bombardamenti non finiscono
L’intensità aumenta al massimo, la tensione sta crescendo
Trump, quando si tratta di fottersene di qualcosa, sei squallido quanto me
Peccato che quando si tratta di tirare fuori le palle per darmi addosso, le nascondi
Perché non hai i coglioni (“nuts” in inglese, che vuol dire anche “matti”, ndr), come un manicomio vuoto
Il razzismo è la sola cosa in cui è il migliore
Perché è l’unico modo in cui tira fuori quei due cazzo di coglioni, ed è pure arancione
Sì, un’abbronzatura da fare schifo
ecco perché vuole che siamo divisi
perché non può resistere
al fatto che non abbiamo paura di Trump
camminiamo su delle cazzo di uova, ma io sono qui per calpestarle più forte che posso
ecco perché continua a urlare “bonificherò la palude” (riferito a un discorso di Trump in cui paragona Washington a una palude malsana e promette di bonificarla, ndr)
perché è impantanato nelle sabbie mobili
è come se facessimo un passo avanti e poi uno indietro
ma questo è il suo modo di distrarci dalle cose importanti
e in più, ottiene degli enormi riscontri
quando attacca la NFL, ci concentriamo su quello (riferito ai suoi attacchi ai giocatori di football che si inginocchiano durante l’inno americano per protesta contro la violenza della polizia nei confronti dei neri, ndr)
Anziché parlare di Porto Rico o della riforma sulle armi dopo il Nevada (riferito al devastante uragano che ha colpito Porto Rico, che Trump ha minimizzato a più riprese, e alla strage di Las Vegas di qualche giorno fa, per cui è sotto accusa la libera circolazione delle armi, ndr)
Tutte queste tragedie orribili, e lui è annoiato, e piuttosto preferisce
causare un flame su Twitter con i Packers (altro riferimento agli attacchi al mondo del football e in particolare alla squadra dei Packers, ndr)
e dopo dire che vuole abbassarci le tasse
ma allora chi pagherà per i suoi viaggi di lusso
con la sua famiglia avanti e indietro dai resort di golf e dalle sue tenute?
la stessa merda per cui tormentava Hillary e la calunniava
la mette in pratica ancora di più
dal suo supporto a Bannon (ex capo stratega di Trump e affiliato da sempre all’estrema destra, ndr)
Al suo supporto al Ku Klux Klan
fiaccolate per il soldato nero che torna dall’Iraq
ma poi gli diciamo comunque che deve tornarsene in Africa
suo nonno ha 94 anni ed è un razzista col forcone
e continua a ignorare quei deplorevoli, storici fattori del nostro passato
se sei un atleta nero, sei un moccioso viziato che
cerchi di usare la tua fama e la tua autorevolezza
per dare voce a quelli che non ne hanno una
e lui dice “Stai sputando in faccia ai veterani che hanno combattuto per tutti noi, bastardo!”
a meno che tu non sia un prigioniero di guerra che è stato torturato e pestato
perché per lui sei uno zero
perché non ama che i suoi eroi di guerra vengano catturati (riferito ai suoi attacchi contro l’ex candidato alle presidenziali McCain, veterano ed ex prigioniero di guerra, ndr)
ma questo non è mancare di rispetto ai militari
fanculo! Questa è per Colin, batti un cinque (Colin Kaepernick, quarterback e portavoce della protesta dei giocatori di football, ndr)
e continua a darci dentro come Donald la troia!
“Si sbarazzerà di tutti gli immingrati”
“Costruirà quella roba più alta di così!” (riferito al fantomatico muro che Trump vorrebbe costruire al confine con il Messico, ndr)
Beh, se lo costruisce, spero che sia di solida roccia e mattoni
perché proprio come fa lui in politica, userò tutti i suoi trucchi
e sbatterò quel pezzo di merda contro quel muro finché non ci si attacca
e qualunque mio fan che supporti Trump
sto tracciando una linea chiara: o siete con lui o con me
e se non riuscite a decidere chi di noi vi piace di più e vi sentite combattuti
su chi dovreste supportare tra noi, lo farò io dicendovi questo:
andate a fanculo!
Al resto dell’America dico alzatevi in piedi
amiamo il nostro esercito, amiamo il nostro paese
ma vaffanculo, odiamo Trump.

 

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI