Earth Defence Force 2025

by • 01/03/2014 • Rubriche, The Game VaultComments (0)641

Sono passati già quasi tre anni oramai da quando gli insettoni giganti hanno provato a invadere il nostro pianeta. I giapponesi della Sandiot ritornano sul tema con questo Earth Defence Force 2025. Scopriamo assieme come questa saga si è evoluta. Come spesso accade in molte pellicole cinematografiche dell’epoca, anche in questo caso dei mostri giganteschi dall’aspetto insettoide stanno tentando di invadere la Terra. Il setting è quello del 2025, e un po’ come in Gears of War, veniamo a scoprire che il pericolo di questa invasione di insetti alieni giganti viene proprio dal nostro sottosuolo. Solo l’Earth Defence Force può quindi sventare questa terribile minaccia. Questa è la trama principale del titolo che in totale contiene un’ottantina di missione per circa una quindicina di ore di gioco in totale. Lo stile è quello del canonico action game shooter in terza persona con ambientazione fantascientifica in cui dovremo fare piazza pulita a suon di proiettili di varie creature come crostacei giganti, ragni giganti e retiarius. Potremo in questo modo racimolare vari oggetti come medikit o potenziamenti per le nostre armi, in modo da progredire così con l’avventura. Il nostro personaggio sarà sempre aiutato sul campo dalla nostra squadra che ci aiuterà sia in fase di copertura che nell’accerchiamento dei vari nemici. Dovremo utilizzare quindi sempre una buona dose di tattica perchè alcuni nemici sono realmente coriacei. La progressione tra le missioni è piuttosto lineare anche se è importante evidenziare come gli scenari siano piuttosto ampli e quindi avremo una certa libertà di movimento all’interno di essi così come modi differenti di approcciare la missione. All’inizio della nostra avventura avremo la possibilità di scegliere tra quattro classi differenti ossia: Ranger, Wing Diver, Air Diver, Fencer. Ognuna avrà naturalmente le proprie abilità e il proprio arsenale specializzato che va dal lanciagranate al fucile di precisione da cecchino. I ranger sono soldati a tutto tondo, i wing diver sono donne abbastanza deboli ma dotate della capacità di volare, gli air diver sono specializzati nei bombardamenti aerei mentre i fencer utilizzeranno sempre l’artiglieria pesante per sbarazzarsi del nemico. Potremo fare largo uso anche di veicoli come ad esempio un carro armato d’assalto e un elicottero per colpire i nemici dall’alto. Potremo affrontare l’intera campagna sia da soli in singolo che in compagnia di un amico con il solito split screen. Sono state contemplate anche due distinte modalità multiplayer ossia Mission in cui potrete giocare fino a quattro giocatori sulla stessa mappa per uno scopo comune, oppure Versus in cui invece affronterete un altro avversario. Il gameplay, soprattutto nelle fasi di combattimento è parecchio vario e diverte molto. Ogni creatura è dotata di un’ottima intelligenza artificiale e quindi non sarà necessario solo sparare all’impazzata per eliminarli poiché ognuna avrà il proprio stile di combattimento. La strategia sarà quindi molto importante in questo caso. Alcuni nemici ad esempio dovranno essere colpiti alle spalle, altri ancora sulle braccia e così via, scoprendo di volta in volta i vari punti deboli. Lo scenario reagisce molto bene alla pioggia di fuoco tanto che è un divertimento nel divertimento crivellare porte o buttare perfino giù interi palazzi tramite missili stngray. Un buon gioco che se avesse curato di più i dettagli di grafica, sonoro e magari avesse rifinito maggiormente la trama, sarebbe stato un vero e proprio capolavoro. Gli appassionati dei film di fantascienza catastrofici alla Godzilla non ne rimarranno certo delusi.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI