Dress for Success #14: the NY Fashion Week edition

by • 23/02/2016 • Copertina, Dress for success, RubricheComments (0)476

La moda, di questi tempi, più che mai è il regno dell’hype. Gioco di sedie tra designer e case di moda, cambi di testimonial, ma soprattutto musicisti e artisti alle prese con le collezioni di brand in attesa del grande salto o di magnati dello streetwear sempre più affamati di money e vogliosi di dare spolvero ai loro vecchi modelli. Non vi è alcun dubbio che da 2/3 stagioni la sfilata che tiene banco durante la New York Fashion Week non è un marchio come Ralph Lauren o Alexander Wang ma bensì quella di Mister Kanye West. L’autoproclamatosi genio della musica/moda/ecc. è il capo dell’hype, così furbetto da unire l’uscita del suo nuovo album alla nuova release in collaborazione con Adidas. Grazie a una sfilata- presentazione al Madison Square Garden condita da centinaia di modelli in piedi, immobili e fieri, è “sfilata” la nuova linea di condotta dello stile mondiale. Minimal, sfacciata e dai colori della terra super basici, si può dire che anche in questo 2016 saremo tutti letteralmente in “tuta di felpa”. Pellicce e cappotti color senape, bomber oliva, top color carne da non lasciare spazio all’immaginazione. This is Yeezy!


Eppure, di soppiatto, anche una carissima amica di Kanye e splendida comparsa nel suo album ha fatto la sua apparizione durante la NYFW: la nuova beniamina e creative director di Puma, Rihanna. All’inizio quasi oscurata dallo show del rapper, ora la sua prima collezione con il brand tedesco Fenty Puma by Rihanna è sulla bocca di tutti. Sulle tonalità del nero e grigio con evidenti richiami al gusto street anni ’90 e pshyco-goth, Riri ha fatto centro. Scommettiamo sui vestiti con lacci e le giga-felpe per la prossima stagione invernale.


Anche in casa Smith si respira aria di couture: dopo le gonne di Jaden Smith per sbandierare il concetto di fluidità, ora è la piccola Willow a unirsi a un colosso in fatto di sockwear, il beniamino dei player Nba, Stance. La collaborazione è annunciata in concomitanza con la presenza di Willow come testimonial dell’ultima campagna per la primavera 2016 Miss Dazey. La collezione si ispira ad un paesaggio onirico caleidoscopico che dà vita a stampe floreali multicolor e a grafiche audaci tessute sui più soffici materiali.  Non ci resta che attendere impaziente alla sua prima linea da designer che verrà presentata per la prossima Holiday 2016.

willowsmith-STANCE

Di poche ore fa è invece la presentazione da parte del bestseller di nuova generazione Supreme della nuova Spring/Summer 2016. “Giacche” è la parola d’ordine: in stile trench, pitonate o con stampe leopardate, spunti camo e influenze rockabilly, rosa e senape come il compagno di hype Kanye. Ma si sa, di geni non ce n’è mai uno per ogni generazione.

supreme-2016-spring-summer-lookbook-9

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI