Dragon Ball Raging Blast 2

by • 24/11/2010 • ArticoliComments (0)614

Dragon Ball: Raging Blast 2 è il secondo capitolo dei picchiaduro su licenza sviluppato da Spike, già autori di Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 3 del 2007. Tutto è stato implementato per renderlo uno dei più bei dragon ball di sempre. I comandi sono stati resi più facili per tutti coloro che si approcciano per la prima volta a questo titolo in modo da rendere le combo più agevoli. C’è un comando per la difesa e molteplici per l’attacco e al movimento con colpi semplici, colpi potenti, prese, fusioni, trasformazioni, colpi speciali ed attacchi denominati Animo Furioso a cui è possibile accedere non appena l’aura del nostro personaggio sarà caricata al massimo. Una novità è l’effetto slow-motion, uan sorta di effetto alla matrix che vi consentirà di godervi le azioni con la massima spettacolarità. Un set di mosse amplissimo e speciale per ogni personaggio fa il resto. Il gioco ha circa cento personaggi, comprese trasformazioni e fusioni, di cui un quarto di questi nuovi rispetto al primo capitolo di Raging Blast. Gli scenari invece di cielo di mare e di terra sono circa quattordici con cui interagire a 360 gradi. Le modalità di gioco presenti sono lo scontro diretto, la modalità Galassia, l’arena di combattimento e i tornei Tenkaichi e Cell. La modalità più importante di tutte quelle citate è la Galassia che prende il ruolo della precedente modalità Arcade e ci pone in una storia in cui dovremo viaggiare per la galassia di Dragon Ball affrontando un po’ tutti i personaggi che compongono il roster del gioco. Nell’arena di combattimento invece affronteremo continui piccoli tornei da vincere per sbloccare aree su aree. Ci sono anche gli incontri rapidi che si possono affrontare singolarmente, in coppia o a squadre. Nel multiplayer invece potremo cimentarci in match in singolo e a squadre sino ad un massimo di sedici giocatori. Il comparto tecnico e grafico ricalca l-ottimo risultati già visto negli anni passati. Tutti i personaggi sono magnificamente modellati grazie al cell shading. Il comparto audio presenta la solita doppia lingua, inglese o giapponese. Anche la colonna sonora è di buon livello. Un ottimo picchiaduro che farà certamente la felicità soprattutto degli appassionati della serie.
Il gioco è disponibile per PlayStation 3 ed Xbox 360.

GRAFICA: 7.5
SONORO: 8
GIOCABILITA’: 7.5
LONGEVITA’: 7
VOTO FINALE: 7.5

HOT SPOTS:
– Un roster completissimo di personaggi

COLD SPOTS:- Un franchise che ha bisogno di maggiori novità

Produttore: Namco Bandai

Sviluppatore: Spike

Genere: Picchiaduro

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI