Doraemon: Story of Seasons

by • 06/10/2020 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Doraemon: Story of Seasons111

Doraemon è un personaggio iconico che grazie a Bandai Namco sta ritornando in auge grazie a tutta una serie di videogiochi di vario tipo tutti di buona qualità.

Questo Story of Seasons come è intuibile già dal titolo è un farm sim molto ben riuscito. In questo caso vestiremo i panni di Nobita che trova un seme magico che lo porta assieme ai suoi amici in un altro luogo e in un altro tempo. Doraemon però questa volta non potrà aiutarci dato che tutti i suoi chiusky sono dispersi e quindi dovremo adattarci alla nuova vita in questo villaggio in attesa che Doraemon trovi di nuovo i suoi gadget.

Il sindaco di Natura ci affiderà una fattoria in disuso e toccherà a noi farla letteralmente rifiorire. Il gioco come ogni altro titolo della serie Story of Seasons inizia con un corposo tutorial che ci mostrerà tutta una serie di attività che dovremo compiere nel corso del gioco.

Lo scopo principale è quello naturalmente di espandere a dismisura la nostra fattoria anche attraverso tutta una serie di attività collaterali molto interessanti come la pesca, la raccolta di metalli preziosi, l’allevamento e così via.

Dovremo anche spendere tempo per riposarci e mangiare dopo avere cucinato altrimenti finiremo all’ospedale e perderemo quindi tempo prezioso. Tutta una serie di azioni concatenate con causa ed effetto alla Harvest Moon in cui avremo moltissima libertà d’azione.

Ogni stagione differente poi avrà eventi speciali legati proprio al periodo come ad esempio la gara di rottura di cocomeri in spiaggia in estate o il mercato del bestiame in autunno. Tutte queste attività potranno farci aumentare il nostro credito e quindi espandere ulteriormente la fattoria.

Molto importante anche la componente storia e il rapporto con i vari personaggi non giocanti che rende l’esperienza di gioco ancora più simpatica e gradevole da giocare.

Buono anche il comparto tecnico, parametrato naturalmente a un gioco di questo tipo. Le animazioni sono buone e in fondali delicati e tutti con tonalità pastello. Anche il comparto sonoro è di livello come ad esempio la differenza di rumori in base alla superficie calpestata. Presente anche la lingua italiana ma non nel doppiaggio.

Un titolo molto gradevole e certamente il migliore della serie Story of Seasons, con l’aggiunta molto positiva di Doraemon.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI