DM e Cee-Lo nella storia

by • 14/04/2006 • NewsComments (0)388

Per la prima volta nella storia delle charts inglesi sono stati presi in considerazione, nello stilare la top 40 dei singoli, anche i dati provenienti dalla vendite di mp3 sul web e a balzare al primo posto delle classifiche è stato il singolo Crazy di Gnarls Barkley (aka sotto cui si celano DangerMouse e la soul machine dei Goodie Mob).

L'incredibile exploit è stato frutto di un tam-tam telematico tra gli utenti della rete simile a quello che, lo scorso inverno, aveva portato gli Arctic Monkeys ad essere improvvisamente additati come la next big thing del brit rock.

Quella vicenda però si era svolta seguendo il circuito dei peer2peer, mentre in questo caso molti discografici hanno scorto il primo sicuro indizio per prevedere un roseo futuro alla vendita di mp3 legali su internet.

Tornando alla canzone: Crazy è poi uscito, il 3 aprile scorso, anche nei comuni negozi come CD singolo,mantenendo posizioni di vertice in classifica e sarà contenuto nel sempre più atteso album St Elsewhere in uscita il 9 maggio per Tower Records.

Link al sito del duo da cui è possibile ascoltare il singolo: Gnarls Barkley website.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI