Disgrazia nel metrò di Milano

by • 16/06/2002 • NewsComments (0)437

Marco aveva 15 anni e l'hobby dei graffiti. Una passione che ieri notte gli e' costata la vita. E’ morto fulminato da una scarica di corrente elettrica in un deposito di treni della metropolitana di Milano mentre con due amici, bombolette spray in mano, stava cominciando a spruzzare vernice sulla fiancata di un vagone. Il ragazzo ha urtato involontariamente un binario alimentato da corrente elettrica, ed e' stato investito da una potente scarica che l'ha ucciso sul colpo. E’ successo lungo la linea uno del metro', tra le stazioni Pasteur e Rovereto, dove c'e' una rimessa dei treni. Il personale di servizio aveva notato dai monitor quei tre ragazzi scavalcare le barriere di sicurezza in fondo al mezzanino e avviarsi verso il tunnel buio che porta al deposito dei treni. Ma quando sono accorsi la tragedia si era già consumata. Hanno trovato il quindicenne gia' morto, con accanto le bombolette spray. Gli altri due ragazzi, illesi, ma comprensibilmente terrorizzati, hanno raccontato ai poliziotti che volevano solo fare dei graffiti sui vagoni fermi nel deposito. Sapevano di essersi spinti in una zona vietata, ma non immaginavano che fosse cosi' pericolosa.

Il video del servizio trasmesso dal tg5: video.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI