Days Gone

by • 21/05/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Days Gone309

Days Gone è la nuova esclusiva Sony per Playstation 4 a opera dei Bend Studios ovvero coloro che diedero vita nel passato a un classico come Syphon Filter.

Un titolo in cui l’open world la fa da padrone e il tutto in salsa zombie. Il protagonista inoltre è un biker quindi affronteremo il tutto in sella alla nostra rombante motocicletta.

Lo scenario è quello del selvaggio Oregon e la moto è interamente customizzabile quindi sarà un vero piacere girovagare per queste lande desolate e immerse in una natura selvaggia. Le missioni sono oltre cinquanta e si dipanano come è prassi tra principali e secondarie e quindi le ore di gioco saranno molte e tutte piuttosto soddisfacenti. Il tutto per oltre quaranta ore di gioco.

L’ambiente è comunque sempre piuttosto ostile e quindi gli amici che troveremo sul nostro cammino saranno pochi e da tenere in altissima considerazione per la nostra sopravvivenza. Realismo grafico e violenza piuttosto spiccata la faranno sempre da padrone nel corso di tutta l’avventura. Tutto è molto drammatico in maniera perenne e quindi non si tirerà mai il fiato.

Buona anche l’introduzione di alcuni elementi survival dove il carburante per la nostra motocicletta si rivelerà un elemento veramente fondamentale altrimenti potremo rimanere in balia dei nemici nel mezzo dei boschi. La moto deve essere costantemente controllata in modo da non lasciarci mai a piedi.

Elemento importante del gioco è rappresentato anche dai  nemici gli zombie che nell’alternanza giorno e notte si faranno meno o più numerosi e aggressivi. Molte volte si muoveranno in gruppi enormi e sarà un vero piacere attraversarli con la moto e la doppietta in mano per fare una vera e propria carneficina.

Il protagonista Deacon St. John dovrà principalmente trovare e stanare nidi di infetti da bruciare e al contempo recuperare preziosi medikit dell’agenzia Nero. Dovremo anche scovare e annientare gli avamposti dei Rippers, ossia umani armati fino ai denti che hanno stretto una sorta di alleanza con gli infetti e che considerano la pandemia come una benedizione. Questi avamposti solitamente nascondono un bunker ricco di risorse anche per sviluppare nuovi gadget tramite crafting.

Non mancheranno anche fasi stealth in cui dovremo spiare gli scienziati della Nero e capire quali esperimenti stanno tentando di riprodurre sul campo.

Negli avamposti umani in cui ci imbatteremo invece potremo conoscere vari personaggi che ci aiuteranno nel nostro percorso. Qui saremo in grado anche di sbloccare nuove armi o pezzi della moto così come scambiare orecchie di infetti e cibo che potremo procurarci cacciando nei boschi. Mano a mano che ci spingeremo ai confini della mappa poi, sarà molto divertente affrontare le orde composte da anche 500 infetti per volta. Essere inseguiti da questa massa di zombie in sella alla propria moto regalerà qualche brivido sicuramente.

Potremo anche specializzarci in attività particolari grazie a compiti speciali in cui eccellono questi clan.

Il sistema di combattimento vede la modalità concentrazione che ci permetterà di rallentare il tempo e quindi sparare con una mira maggiore nei momenti più concitati. È sempre consigliato in caso di munizioni scarse, avere a disposizione un corpo contundente o un’arma per il corpo a corpo in modo da prevenire qualsiasi tipo di agguato.

Ottimo il comparto tecnico con effetti atmosferici molto credibili, tramonti e neve compresi. Buone anche le musiche. Grandioso il doppiaggio in italiano.

Un buon gioco solido e longevo che non delude.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI