Cyberpunk 2077

by • 30/12/2020 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Cyberpunk 2077497

L’attesissimo Cyberpunk è finalmente sbarcato sui nostri schermi e possiamo quindi affermare con certezza che ne è valsa veramente la pena.

Un successo clamoroso per CD Project che al netto delle polemiche sterili degli ultimi tempi ha saputo confezionare un titolo veramente grandioso. Un hype più che giustificato per uno dei giochi probabilmente più rappresentativi del panorama video ludico mondiale.

Il gioco dell’ormai collaudato e celeberrimo team polacco di CD Project ha svolto un lavoro realmente eccellente in  termini di storia e direzione artistica tanto da sfiorare la perfezione.

Tutto è stato curato fin nei minimi particolari dall’immondizia sui marciapiedi fino all’architettura dei palazzi. Luci e suono, tutto contribuisce a un’esperienza veramente indimenticabile.

Il senso di libertà all’interno del gioco è poi totale e quindi potremo veramente fare ciò che più ci aggrada in ogni momento.  Cominceremo con tantissime informazioni da digerire su storia e gioco per poi passare direttamente alla creazione del nostro personaggio virtuale personalizzabile in tutto e per tutto.

Lo skill tree è veramente immenso e vi consigliamo di vederlo nel suo svolgimento solamente dopo un po’ dato che le opportunità in questo senso saranno veramente infinite. La build è comunque parte preponderante del gioco e quindi è meglio dedicarci un po’ di tempo per svolgere le cose nel migliore dei modi.

Il setting è la celebre Night City, una metropoli del prossimo futuro. La tecnologia domina e impera ovunque tanto da creare dipendenza in molti. La popolazione è praticamente diventata una massa di cyborg e le megacorporazioni hanno assunto i compiti dei governi in buona sostanza. Il fivario tra ricchi e poveri si è fatto sempre più evidente e ovunque regna il caos sociale.

Noi impersoniamo V un membro di una banda di fixer che si ritrova invischiato in un pericoloso gioco tra corporazioni invece che in quello che all’apparenza doveva sembrare il lavoro della vita dopo il quale chiudere tutto. Tutti i personaggi non giocanti sono interamente consultabili e quindi vi porteranno ad alcune scelte che andranno a influenzare l’andamento generale di gioco.

Potremo quindi intraprendere solide amicizie o storie d’amore anche , con un contorno di incarichi sempre dietro compenso che vi porteranno a missioni principali e secondarie. Ogni scelta deve essere oculata dato che si potrà morire o vivere in un attimo. Vivendo la città potremo comunque assistere a vari eventi casuali che saranno un bel contorno alla vicenda.

Il gioco è veramente un concentrato di quanto mirabile si è visto nell’industria fino ad ora. Ad esempio la massima libertù di azione di un classico come GTA, il rafting, gli hacker aggi alla Watch Dogs, o i ricordi ripercorribili alla Detroit Become Human.

Un gioco che comunque ha ancora margini di ottimo miglioramento, pensando ad esempio all’introduzione della componente multiplayer.

Un vero e proprio capolavoro.

Voto: 9.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI