Cuponk Team

by • 11/04/2011 • NewsComments (0)545

È il gioco fenomeno dell’anno e il più cliccato sui social network. E da noi, con una competition online, si cercano i campioni made in Italy per sfidare un giorno i cugini d’oltre oceano.

In principio era un bicchiere di birra mezzo vuoto e una pallina da ping-pong. Come tutte le idee geniali nascono dalla semplicità, dal desiderio di un ragazzo di centrare il bicchiere facendo prima rimbalzare la pallina sul tavolo. E poi anche sul muro. E poi, perché no, giù dalle scale. Così nasce Cuponk, il gioco più contagioso di tutti i tempi, quello che lo scorso anno è stato definito uno dei 10 giochi USA di maggior successo del decennio.

E in Italia non siamo da meno: in un mese più di 12 mila fan su Facebook testimoniano che la febbre è salita anche nel Belpaese. Tanto che sta addirittura nascendo un team tricolore per sfidare le altre squadre sparse per il mondo, dagli Stati Uniti al resto d’Europa. Il primo a farne parte è un 14enne brianzolo, selezionato per la fantasia e l’abilità anche nei trick più complicati e spettacolari, i cui video postati sulla pagina Facebook ufficiale sono stati accolti da un’ovazione di “mi piace”.

Entrare a far parte del Cuponk Team, infatti, è davvero molto semplice. Basta prima di tutto accedere a Facebook, diventare amico di Cuponk Italia e partecipare al contest “Mi piace fare centro”. Come? Ci si deve allenare duramente, provando tutti lanci possibili e i trick più impensabili. Dopo di che, muniti di videocamera o telefonino, si dovrà realizzare un clip bizzarro e creativo delle proprie più spettacolari performance. Ultimo, ma fondamentale passo: condividerlo con gli amici in rete, postandolo sul profilo Cuponk Italia. L’autore del video che riceverà più “mi piace” nelle varie competition entrerà di diritto nel team italiano di Cuponk.

Le adesioni alla competition “Mi piace fare centro” sono alle stelle. Ogni giorno vengono postate decine di video da appassionati di ogni parte d’Italia e di ogni età. Dai più giovani ai più cresciutelli, tutti vogliono entrare a far parte della nascente squadra targata Cuponk e per questo continuano ad allenarsi cercando di filmare un lancio unico e irripetibile che possa attirare l’attenzione e possa piacere più di tutti gli altri.

La competizione è aperta e il livello dei partecipanti è molto alto: basta davvero poco per diventare delle celebrità del web. La pallina che, scagliata alla cieca, rimbalza su 24 scalini e finisce esattamente nel bicchiere, filmato con un semplice telefonino, diventa in breve un cult assoluto e trasforma dei giovanissimi appassionati in celebrità mondiali. Così è stato, ad esempio per Billy “Balls” Marks, diciottenne del New Jersey i cui video sono stati visti da milioni di appassionati.

E in Italia, il primo membro del Cuponk Team è stato appena trovato, grazie al suo lancio che ha collezionato più  “mi piace”. Chi sarà il prossimo? Al web l’ardua sentenza. Di sicuro tutti gli appassionati continueranno a postare nuovi video sempre più creativi e improbabili sul profilo Facebook di Cuponk Italia con la speranza di entrare a far parte del Cuponk Team e sfidare un giorno i migliori giocatori al mondo.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI