Conan Unconquered

by • 01/07/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Conan Unconquered396

Conan Unconquered è il nuovo titolo dedicato alla saga di Conan  il Barbaro.

in questo caso il gioco in questione è uno spin-off targato Petroglyph che ha una grandissima esperienza nel campo degli strategici in tempo reale.

Le modalità presenti in questo gioco sono due e più precisamente la cooperativa di coppia  e la schermaglia.
La campagna single player è stata bypassata in un certo senso ed è stata trasformata in una sorta di tutorial da risolversi su cinque mappe su cui potremo fare pratica.

Potremo anche impostare una partita personalizzata su mappe con dimensioni a piacere, presenza più o meno numerosa di nemici e risorse di vario genere.

I primi approcci sono proprio da strategico in tempo reale vecchia scuola, con una roccaforte da difendere con tutte le proprie forze.  Potremo scegliere o Conan o Valeria oppure anche Kalanthes e Conan il Re per quanto concerne la versione deluxe.

Avremo sempre a schermo un contatore che indicherà quanto manca alla prossima invasione barbarica e quindi nell’attesa dovremo spendere tempo e risorse per costruire edifici o mura di difesa. Dovremo anche mettere assieme un esercito, con sempre a capo il nostro eroe.

Le risorse a disposizione sono legna, minerali e cibo a cui potremo associare anche i punti comando e la capacità dei nostri soldati sul campo. Non dovremo però occuparci nel dettaglio dei lavoranti ma basterà creare l’edificio adatto vicino alle fonti di sostentamento per vedere la nostra produzione coperta.

Dovremo anche sviluppare l’ingegneria in modo da poter ricreare edifici sempre più avanzati e in grado di resistere al meglio agli attacchi dei barbari nemici.

Oltre a combattere quindi è consigliato sempre esplorare la mappa coperta dalla cortina fumogena, in modo da reperire nuove risorse sparse.

Importante mettere in evidenza come al contrario di noi il nemico non ha una base da prendere e quindi dovremo semplicemente resistere a ondata dopo ondata.

Più giocheremo più bonus sbloccheremo e quindi saremo ingolosito a passare diverse ore sopra questo titolo per ottenere il massimo da esso.

Il comparto tecnico vede una grafica old school con animazioni ed effetti che rispecchiano il genere.

Di livello la colonna sonora così come l’intelligenza artificiale dei nemici che in maniera intelligente sul campo non di lanceranno sempre a capofitto sulla nostra base ma tenteranno anche di logorarci attaccando i nostri edifici di supporto.

Un buon rts per veterani che sicuramente migliorerà nel corso del tempo.

Voto: 7

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI