Con le unghie

by • 18/09/2005 • RecensioniComments (0)661

Risale ormai a diversi mesi fa l\'uscita del disco di Izanami, ventunenne female mc di Roma che, con la partecipazione del torinese Dacs ai tecnici, fa il suo debutto ufficiale nella scena rap italiana. L\'intero progetto, nelle intenzioni dei suoi realizzatori, si presenta come la sintesi di un uso molto particolare del rap e di un tappeto sonoro che strizza l\'occhio all’elettronica; il che in teoria potrebbe anche essere una scelta coraggiosa e interessante, se non ci trovassimo davanti all\'ennesimo caso di sperimentazione azzardata (a tratti quasi selvaggia), che non tiene conto della maggior parte delle fondamenta necessarie a sfornare un buon album rap in senso classico. Come dire, la torta sarebbe meglio imparare a cucinarla con la ricetta della nonna, prima di provare a cambiare ingredienti e dosi.

Scendendo nel dettaglio, ciò che lascia più perplesso l\'ascoltatore di Con le unghie è soprattutto l\'uso della voce che questa giovane rapper porta avanti: per sua stessa ammissione Izanami si è infatti costruita un timbro sottile, acuto fin quasi a risultare stridulo, perché ritiene si adatti meglio al tipo di beat su cui rappa, ma alla lunga viene esasperato al punto da risultare fastidioso. Stessa storia per il flow: d\'accordo, le strumentali che la accompagnano non sono propriamente canoniche e lo schema metrico va adattato al loro ritmo, ma l\'impressione finale è di un rap esageratamente stoppato, legnoso, innaturale. Quanto ai contenuti, non è raro trovare qualche bella immagine e diversi buoni spunti, soprattutto nei brani più introspettivi, anche se nessuna traccia si distingue particolarmente per freschezza o potenza. I beat di Dacs, dal canto loro, si lasciano ascoltare, ma mancano un po’ di verve e finiscono per sembrare eccessivamente scarni, quasi incompiuti rispetto all\'ardua impresa che si prefiggevano. Il consiglio, insomma, è di riprovarci, magari studiando più a fondo l\'esempio di mc come Bahamadia o Apani B, che molto hanno da insegnare sul connubio tra rap al femminile e sonorità ostiche come l\'elettronica.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI