Comic Strips Never Die #5: L’endorsement di Marvel al mondo del Rap

by • 10/10/2016 • Comic Strips Never Die, Copertina, RubricheCommenti disabilitati su Comic Strips Never Die #5: L’endorsement di Marvel al mondo del Rap304

squadron-supreme-hip-hop-variant-ca41b

È passato un anno da quando Marvel, nell’agosto 2015, ha lanciato oltre 25 restyling di copertine rap in versione comics. È notizia di questi giorni che alle 27 copertine se ne aggiungono 6 nuove di zecca. L’obiettivo è superare le oltre 50 copertine ridisegnate in versione Marvel Heroes.

Sono diversi gli aspetti sicuramente interessanti di questa operazione firmata Marvel: anche se purtroppo qui in Italia non sembra aver raggiunto il grande pubblico, vi assicuriamo che dopo averle viste l’effetto sarà WOW! È infatti noto ai più che in questi ultimi anni il mondo del fumetto si sia avvicinato moltissimo a quello Hip Hop, regalando tributi stilosissimi alle figure storiche di questo universo, come quelli disegnati da Ed Piskor, oppure l’italianissimo e freschissimo di pubblicazione Tupac Shakur – Solo Dio può giudicarmi scritto da Antonio Solinas e disegnato da Paolo Gallina (stay tuned su Hotmc per ulteriori informazioni a breve).

Riscoprire album accatastati nelle soffitta buia e polverosa del nostro lobo temporale, ormai assediato e minacciato sempre più da Spotify, è già di per se un buon motivo per spegnere lettori mp3 e smartphone e munirsi di pile stilo e walkman. Un esempio è rappresentato con assoluta immediatezza dalla reinterpretazione della storica copertina dei De La Soul 3 Feet High and Rising ridisegnata da Sanford Greene in versione Extraordinary X-Men, oppure da quella di Ol Dirty Bastard Return to the 36 Chambers ridisegnata da Juan Doe in versione Howard the Duck.Ma non sono soltanto le copertine storiche del rap ad essere state ridisegnate, anche quelle di rapper più recenti come Earl Sweatshirt, King Mez e Desiigner. E’ così che ci piacerebbe accompagnare questa splendida visione, come una fusion che sembra accomodare il digitale all’analogico, il “vecchio” stile a quello dei giorni nostri.

Oggi possiamo aggiungere un lotto freschissimo di 6 nuove cover in versione vintage e modern. Sei splendide copertine trasformate in stampe da incorniciare e appendere sulle pareti del nostro salotto, vestendolo con stile a pacchettoni. Come Bad di LL Cool J trasformato in Luke Cage da Marco D’Alfonso, Coloring Book di Chance The Rapper trasformato in Nova da Christian Ward, Doctor Doom nei panni di Big Daddy Kane come nell’album Long live The Kane disegnato da Anthony Piper, Hot Cool & Vicious di Salt-n-Pepa ridisegnata da Risa Hulett, Islah di Kevin Gates da Jeff DEKAL e in ultimo Iron Flag in cui i membri del Wu-Tang Clan sono sostituiti dall’Incredibile Hulk, Cyclops, Spiderman, Nova, Ms. Marvel e Viv Vision disegnati da Rahzzah.

Un altro aspetto interessante risiede nella grande opportunità, per i non appassionati, di conoscere il mondo Marvel prima che arrivi nelle sale cinematografiche con nuovi movie e vantarsi di conoscerne la trama con amici e animali domestici, ai quale poter spoilerare senza indugio alcuno. Il consiglio è quindi recuperare il tempo perso e andare subito a fare “digging” di vecchi fumetti nel mercatino rionale oppure comprare i nuovi numeri nelle edicole.

Nella gallery qui sotto trovate tutte le copertine ridisegnate. Qual’è la tua preferita?

Shawn Crystal mescola “Guardians of the Galaxy” con Bizarre Ride II di Pharcyde
Jim Cheung mescola “All-New, All-Different Avengers” con Illadelph Halflife dei The Roots
Sanford Greene mescola “All-New Hawkeye” con Mecca and the Soul Brother con Pete Rock & CL Smooth
Keron Grant mescola “All-New Wolverine” con Flesh of My Flesh, Blood of My Blood di DMX
Mike Del Mundo mescola “Amazing Spider-Man” con Midnight Marauders dei A Tribe Called Quest
Mark Brooks mescola “Ant-Man” con Ready to Die di Notorious B.I.G.
Juan Doe mescola “Dr. Strange” con The Chronic di Dr. Dre’s
Brian Stelfreeze mescola “Iron Man” con Get Rich or Die Tryin di 50 Cent
Jenny Frison mescola “Ms. Marvel” con The Miseducation of Lauryn Hill di Lauryn Hill
Mahmud Asrar mescola “Captain America” con Long. Live. A$AP di A$AP Rocky
Adi Granov mescola “Spider-Man” con Illmatic di Nas
Mike Del Mundo mescola “Squadron Supreme” con Enter the Wu-Tang dei Wu-Tang Clan
Phil Noto mescola “Squirrel Girl” con Wolf di Tyler the Creator
Tradd Moore mescola “Star-Lord” with 100s Ivry
Jason Pearson mescola “Uncanny Avengers” con Yo! Bum Rush the Show dei Public Enemy
Damion Scott mescola “Uncanny Inhumans” con Aquemini degli Outkast
Mike Choi mescola “Drax” con Man on the Moon II di Kid Cudi
The Legend of Mr. Rager; Gyimah Gariba mescola “Spidey” con Tha Carter IV di Lil Wayne
Afu Chan mescola “Spider-Man 2099” con Cruel Summer the GOOD Music & Kanye West
Natacha Bustos mescola “Spider-Woman” con Capital Punishment di Big Pun
Eric Canete mescola “Nova” con Born Sinner di J. Cole
Mike Deodato mescola “Mighty Thor” con Madvillainy di Madvillain
Theotis Jones mescola “Hercules” con Black Flame di Lil B
Denys Cowan & Bill Sienkewicz mescolano “Contest of Champions” con Liquid Swords di GZA
Dave Johnson mescola “Spider-Man/Deadpool” con Paid in Full di Eric B. & Rakim

Stay Comics!

 

 

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI