Come modificare un mixer

by • 01/12/2001 • ArticoliComments (0)559

In questo articolo Pasten vi “spiega” come incrementare le funzionalità del vostro mixer… unici requisiti per poterlo fare sono un po’ di dimestichezza con saldatori e piastre elettroniche ed un gran coraggio… inutile dire che noi non ci prendiamo alcuna responsabilità in caso di danni…

CONTROLLO CURVA DI TAGLIO SLIDER ESTERNA
Occorrente:
– saldatore a stagno (e stagno)
– deviatore (interruttore con 2 on e 1 off centrale, però non quelli per corrente a 220 V)
– cavetti (più sottili sono meglio è, io consiglio di prender del cavo elettrico con all’interno 6 cavetti, tagliare la guaina e usare i singoli cavetti)
– aspirastagno (vivaente consigliato, costa 15 mila lire)
– trapano e punta (non sto a spiegar a che serve)

Potreste far a meno anche del deviatore ma io lo consiglio.

Inizio..
Estraete il volume dalla plancia del mixer, staccate i caveti. Quello che bisogna fare (dopo aver fatto scaldar il saldatore) è dissaldare il deviatore della curva di taglio (fig 7).

Per ogni pirulino saldato alla piastra appoggiate il saldatore per far sciogliere lo stagno, quindi premete il pulsante dell’aspirastagno in modo da aspirare lo stagno (se non avete l’aspirastagno soffiate forte sullo stagno fuso, è ‘na vitaccia e rischiate di rovinare la piastra , parlo per esperienza[…]).

Una volta che avete aspirato lo stago da tutti i punti del deviatore cercate di staccare i contatti che sono ancora attaccati facendo una leggera pressione .
Ora dovete tagliare i cavetti(devono coprire un po’ più della distanza volume plancia anteriore), spelate i fili agli estremi mettete prima un po’ di stagno sui cavetti e poi saldateli da una parte alla scheda dall’altra al deviatore.

FORARE LA PLANCIA
Auguri questo è un lavoro di merda. Io li ho messi sulla plancia che contiene controlli cuffia etc, quella lato turntablist per intenderci.
Fate il foro con il trapano, non state in mezzo (sennò si scontra col fader) ma il più possibile di lato, state anche abbastanza in basso. Se non avete comprato il deviatore nuovo vi tocca fare un foro più grosso (io l’ho fatto, poi mi son pentito e ho cambiato, occupa + spazio, infastidisce il fader ed non è bello a vedersi).
Mettete del nastro isolante intorno ai contatti del deviatore in modo che non si tocchino tra loro né rischino il contatto con altre saldature esposte…

MASTER FADER VOLUME
Sta faccenda è per aggiungere al vostro vextaxino (io l’ho fatto su uno 06, credo che sia la stessa cosa con lo 05) il controllo master a fader come nello 07 isp.

Occorrente:
– saldatore a stagno e stagno
– aspirastagno (vivamente usatelo, io ho fatto senza ma ho rovinato un pezzetto di scheda, ovviaente l’ho rimessa a posto, compratelo 15 carte)
– cavetti
– trapano
– filettatore maschio (da 2,5 per le viti original, da 3 se volete spender meno, ovviamente vi procurate 2 viti da 3 mm), potreste farne a meno usando un dado
– lima sottile (3 mm +/- , la pagate 4.000 Lit.)
– contatto femmina a 5 buchi che deve entrar nel fader (da qualche parte rovate qualcosa che fa al caso vostro)

Avviso io non vi ricompro il mixer…
Avviso 2, dovrete dissaldare il master che già sta sulla scheda, se sbagliate…

Aprite completamente il mixer e scollegate la scheda che contiene master volume (questa scheda ha dei cavetti di connessione con le altre NUMERATELI) Per prima cosa bisogna dissaldare il master (per intenderci quello nella posizione segnata in fig2, non fate caso al cavetto nero, non c’entra nulla col vostro mixer).
Scaldate lo stagno di ogni contatto, aspiratelo con l’aspirastagno, quindi, dissaldato ogni punto del potenziometro(quel coso in fig4 per intenderci)staccatelo dalla sede.
Saldate i cavetti al connettore femmina a 5 buchi (fig1), quindi saldate l’altro capo dei cavetti in modo che i collegamenti finali siano come in fig3.
Tagliate la plancia nera (interna) del mixer,fate i buchi per le viti, filettate, siate precisi (la fig5 è la mia plancia).
Forate la plancia esterna , state molto attenti, il buco non è lungo come tutto il fader (nel senso, è più corto), prendete bene le misure. Per forare io consiglio di fare dei buchi ravvicinati con trapano (punta del 3) quindi prima “collegate” tutti i buchi poi con la limetta rifinite. Per far in modo che calzasse a pennello io ho allargato i buchi per le viti del fader, in modo da centrar il tutto.
Il gioco è fato, fate passar il cavetto al’inteno, rimontate e avete finito (fig6).

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI