Clock Simulator

by • 07/05/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Clock Simulator79

Kool2Play propone per Switch un software a metà strada tra utility e gioco vero e proprio.

Una sorta di rhythm game in cui avere ben presente il concetto di tempo significa tutto. Il senso del tempo più che altro è fondamentale in questo gioco molto sui generis.

Saremo sfidati nel tenere il tempo e il ritmo senza l’ausilio di nessuna canzone né musica di qualsiasi tipo. Proprio come una sorta di metronomo dovremo tenere il tempo e quindi fare avanzare l’orologio secondo dopo secondo. Il compito sembra facile ma è alquanto arduo.

Il gioco è minimale sia nello stile che nel gameplay e quindi lo scopo principale è proprio quanto descritto sopra, semplicemente tenere il tempo.

Dovremo tenere i secondi o con il touch oppure con l’ausilio dei tasti e farlo per più di dieci secondi diventa realmente complicato a volte perché basterà una minima incertezza per perdere il senso del tempo.

Ci vogliono certamente calma e sangue freddo per non perdere mai la pazienza in questo delicatissimo compito. A complicare il tutto di tanto in tanto la richiesta di premere un tasto diverso rispetto al solito per tenere il tempo, cosa che naturalmente vi farà perdere il ritmo in maniera inesorabile.

L’esperienza di gioco è naturalmente prevalentemente in singolo anche se gli sviluppatori hanno previsto due modalità in multiplayer.

La grafica ha uno stile semplice e non distrae mai dal tenere il tempo con inutili effetti. È perfino possibile non guardare per concentrarsi al meglio tanto non farà alcuna differenza guardare o meno lo schermo.

Un titolo molto  peculiare e insolito che merita di essere provato non fosse solo per il prezzo budget a cui viene venduto.

Voto: 7

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI